Vittoria sofferta per la Reyer contro una Pistoia coriacea

Quarti di Finale, Gara 1
13.05.2017 21:26 di Marco Garbin  articolo letto 2352 volte
Vittoria sofferta per la Reyer contro una Pistoia coriacea

Il sole bacia Venezia nella giornata che da' il via all'avventura orogranata nei play-off 2016/'17.
E, come a voler rendere il clima gia' carico d'entusiasmo ancor piu' frizzante arriva la notizia del quasi certo ingaggio dell'ex Cremona Biligha per la prossima stagione. Un rinforzo importante per una Reyer che vuole volare sempre piu' in alto.
Ma occhio a non perdere il contatto con il pianeta Terra: nei play-off ogni pronostico puo' essere ribaltato (vedi la splendida quanto inattesa vittoria di Capo d'Orlando contro Milano in Gara 1).
Quindi il 2:0 che la Reyer vanta contro Pistoia nella stagione in corso conta solo per le statistiche. La gara di oggi fa storia a se' e regala grande spettacolo con le squadre al gran completo.
I padroni di casa faticano infatti non poco a piegare la resistenza di Pistoia, guidata dagli ottimi Petteway, Cosariol e Jenkins, mentre in difesa il giovane Lombardi fa la voce grossa. Con un Batista nervoso gli orgranata si affidano a Stone e al monumentale Haynes (MVP con una valutazione di 23). A spostare l'ago della bilancia la maggior precisione dalla distanza dei veneziani, fattore sul quale Esposito ha poche ore di tempo per lavorare. Gara 2 e' infatti dietro l'angolo.

La gara
Dopo il minuto di silenzio in memoria di coach De Sisti (ex Reyer e Pistoia) si aprono le danze con Batista che va a prendersi i primi 2 punti di potenza. Dopo una serie di tentativi imprecisi Boothe pareggia i conti ma la bomba di Haynes rida' il buon umore ai padroni di casa. Pistoia attacca e trova il fallo di Bramos che manda a segno Petteway per il 5:4. Dopo l'ennesima palla persa da Venezia Boothe porta avanti Pistoia con un bel tiro in sospensione dalla sinistra. Ancora Boothe, in serata e liberissimo, piazza la tripla al quale risponde a stretto giro Haynes per l'8:9 a quasi meta' del parziale, mentre Batista manda in lunetta Crosariol. L'ex orogranata fa 1 su 2 e riporta Pistoia sul +2. La spettacolare schiacciata di Ejim ed il suo urlo liberatorio danno la carica ai veneziani ma, a smorzare la probabile sfuriata orogranata, coach Esposito chiama il time-out. La gara e' viva ed apertissima e al canestro di Crosariol risponde Tonut, ma Venezia ha l'opportunita' di piazzare un buon break con Ejim che, dalla lunetta, fa 2 su 3. Pistoia capisce di non poter commettere errori quando Bramos recupera palla e conclude il contropiede schiacciando a canestro. Il break orogranata si allunga con il canestro di Tonut del 18:12. Tocca a Moore interromperlo ma Bramos e' ancora carico e piazza la tripla del +7 orogranata mentre si entra negli ultimi due minuti del primo parziale. Pistoia accorcia ancora con Crosariol che dalla lunetta fa 1 su 2, e torna pericolosamente sotto co la bomba di Antonutti dal vertice destro. Il cronometro entra nel minuto finale con il punteggio di 21:18 e Peric in lunetta che fa 1 su 2. La Reyer prova ad incrementare ma l'azione di Stone finisce in fumo. 22:18 il finale del parziale.

Il secondo parziale inizia bene per Pistoia con la tripla di Jenkins che finta bene su Peric. L'americano prova a ripetersi pochi secondi dopo ma senza successo, ma il sorpasso e' rimandato di poco e arriva con Lombardi. 22:23 il punteggio. Peric rompe il digiuno veneziano dopo un contropiede provvidenziale e la bomba di Stone rida' fiato ad un Taliercio in apnea. 27:23 dopo 3'30'' del secondo parziale. Ma Pistoia non ci sta e con Jenkins si riporta sul -2. E' ancora Stone a ricacciarla indietro con una schiacciata da applausi. +4 Reyer. Per vedere i primi punti della seconda meta' del parziale si deve attendere un bel po', quando un liberissimo Haynes piazza la tripla del 32:25. Pistoia con Croasariol dalla lunetta per fallo di Tonut accorcia di 1, Ejim in contropiede rimette un punticino nel vantaggio veneziano ma Jenkins da 3 riazzera il break. +6 Reyer. Mancano meno di 2 minuti all'intervallo lungo e Venezia con Haynes ben imbeccato da Ejim prova l'allungo ma Lombardi la rintuzza appoggiando a canestro da sotto. 36:30 il parziale a 1'10'' dalla fine del secondo parziale. L'ultimo minuto regala spettacolo con le squadre in lotta su ogni pallone e i punti arrivano ancora con Haynes (14 punti per lui) che piazza l'ennesima bomba da sinistra e chiude la prima parte di gara portando la Reyer sul+9. 39:30 il parziale. Gara equilibrata che la Reyer conduce grazie ai pochi punti di distacco raccimolati nei primi due parziali in virtu' delle triple di Mister Haynes.

Pronti via, la Reyer inizia il terzo parziale con il punticino di Stone dalla lunetta. Pistoia risponde con Petteway in sospensione ma Venezia risponde prima con Haynes e poi con Hagins in contopiede. 44:32 il parziale mentre Stone va in lunetta per l'antisportivo di Moore. 1 su 2 per l'americano e padroni di casa sul +13, massimo vantaggio. Per pistoia c'e' ancora Petteway ad arginare i danni ma Venezia, sempre con Haynes, non vuole veder assottigliarsi il distacco. E' Boothe in sospensione a realizzare i punti del -11 per Pistoia, che diventano -8 grazie alla tripla dell'ottimo Petteway. 47:39 il parziale. Entra Crosariol in tempo per rispondere ai 2 punti di Haynes, mentre le decisioni arbitrali fanno scaldare gli animi dei tifosi orogranata. Il buonumore torna grazie a Bramos che trova una tripla delle sue. Gli risponde ancora Petteway che s'infila in area e segna in sospensione. La risposta di Baista e' immediata, cosi' come il canestro di Petteway per il 54:45 dopo 6' di gioco del terzo parziale. Venezia prova a scappare con la bomba di Filloy, ma Pistoia ha in Petteway un finalizzatore ed un assist man che manda a segno Crosariol libero sotto canestro. Dopo il canstro di Ejim  Tonut prova a bloccare l'altalena e ci riesce portando i suoi sul +13. 61:48 il parziale a 1'43'' dal termine del terzo parziale. Crosariol in tap in fa ancora male alla sua ex squadra, e Antonutti dalla lunetta per il fallo di Ejim riaccende le speranze toscane portando i suoi sul -9. Ma prima che il cronometro scenda a 0 il nuovo entrato Viggiano mette nel paniere i punti del 63:52 con il quale si chiude il parziale.

Un vantaggio poco sicuro che la Reyer dovra' difendere nell'ultimo parziale, che inizia male per i padroni di casa, che vedono Antonutti andare a segno con una bomba dalla destra. Mentre il pubblico s'innervosisce sempre piu' per le decisioni arbitrali Pistoia raggranella altri punti con Okereafor dalla lunetta. Ma la Reyer non si fa intimorire piu' di tanto e con Peric porta a casa un gioco da 2+1 non sfruttato a pieno. +8 per la Reyer. Il croato attacca con forza per spingere i suoi alla vittoria e, grazie al tap in di Hagins, mette in paniere i punti del +10. E' Jenkins dalla lunetta a rimettere tutto in discussione, ma Bramos dalla sinistra piazza una bomba mortifera che accende dolci speranze di vittoria. 70:59 il parziale quando mancano 6'28'' al termine. Haynes e Jenkins si rispondono a suon di triple e danno tutto lo spettacolo che i play-off meritano. Mentre ci si avvicina alla meta' del parziale Petteway piazza la tripla del -8 e mette in chiaro che la serie contro Pistoia sara' dura da vincere. Dopo i liberi messi a segno da Stone il parziale, a 4'50'' dal termine, e' di 75:65. La Reyer, dopo qualche tentativo in attacco mal riuscito, prova ad addormentare la gara ma Boothe, a segno dopo una sospetta infrazione di passi, risveglia Bramos che piazza la tripla al vertice destro. Crosariol, a 3 minuti dal termine, fa -9 per Pistoia, che a 1'51'' dalla conclusione, si vede infilare da Filloy che mette a segno i 2 punti dell'80:69. Peric, con un gioco da 2+1 ancora una volta non sfruttato prova a mettere la parola fine alla gara, e il doppio errore di Crosariol da sotto sembra un segnale chiaro di resa dei toscani. Prima della fine c'e' tempo per i canestri di Okereafor e Peric e, sognato dai 3500 del Taliercio, arriva il fischio finale. 84:71 e Gara 1 che va ai padroni di casa.

Umana Reyer Venezia vs The Flexx Pistoia 84:71 (22:18) (17:12) (24:22) (21:19)

Le squadre
Venezia
Haynes 23, Hagins 4, Ejim 8, Peric 9, Stone 9, Bramos 14, Tonut 6, Groppi 0, Filloy 5, Ress 0, Batista 4, Viggiano 2

Pistoia
Petteway 17, Okereafor 4, Antonutti 8, Solazzi 0, Lombardi 4, Crosariol 13, Magro 0, Jenkins 12, Moore 2, Boothe 11

Arbitri
Filippini, Attard, Borgioni