UFFICIALE A - Dolomiti Energia, accordo biennale con Fabio Mian

21.06.2018 17:31 di Iacopo De Santis Twitter:   articolo letto 1226 volte
UFFICIALE A - Dolomiti Energia, accordo biennale con Fabio Mian

Comincia con l’arrivo di Fabio Mian l’off-season della Dolomiti Energia Basket Trentino: la guardia-ala classe ‘92 ha sottoscritto con il club di piazzetta Lunelli un contratto che lo legherà ai colori bianconeri dell’Aquila Basket per le prossime due stagioni. Ventisei anni compiuti lo scorso 7 febbraio, il nativo di Gorizia è reduce da una positiva stagione a Pistoia in cui ha chiuso le proprie 30 partite giocate (26,5 i minuti di utilizzo a serata) a 9,0 punti e 2,7 rimbalzi di media, tirando con il 35,6% da oltre l’arco dei tre punti su 5,0 tentativi.

Nella scorsa stagione contro i bianconeri Mian ha segnato 18 punti con 4/11 dall’arco dei 6.75. 196 centimetri per 88 chili, nelle tre stagioni precedenti Mian aveva giocato nella massima serie a Cremona: con la maglia della formazione lombarda i suoi numeri sono aumentati anno dopo anno, ed è proprio con la Vanoli che Fabio ha realizzato il proprio massimo di punti segnati in Serie A, 22 contro Torino. Nella stessa stagione, quella 2015-16, l’esterno azzurro ha mandato a bersaglio 5 triple a Trento contro la Dolomiti Energia (su 6 tentativi), pareggiando il proprio primato personale in Italia. Fabio è stato avversario dell’Aquila anche nel 2013-14, quando nei quarti di finale di A2 i bianconeri affrontarono Agrigento: prima dell’esperienza in Sicilia il prodotto del settore giovanile di Udine ha giocato a Varese (Serie A) e Bari (DNA).

MAURIZIO BUSCAGLIA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Fa molto piacere avere Fabio nel nostro gruppo: l'ho sentito molto motivato e con tanta voglia di continuare da noi il percorso di crescita già avviato nelle ultime stagioni. Si tratta di un giocatore che può darci molto sul perimetro, grazie alla pericolosità delle sue soluzioni da fuori e grazie alla sua consistenza difensiva. La sua capacità di coprire più ruoli nella metà campo difensiva arrivando dalla panchina aggiungerà inoltre ulteriore versatilità al nostro roster».