Terran Petteway è il mattatore della partita fra Pistoia e Trento

The Flexx Pistoia 84 - Dolomiti Energia Trento 78
20.11.2016 21:21 di Alessandro Palandri  articolo letto 1913 volte
Terran Petteway è il mattatore della partita fra Pistoia e Trento

Non c' è che dire.. i supplementari danno sempre un fascino diverso alle partite. Stasera la The Flexx Pistoia ha strappato due punti a Trento letteralmente con le unghie: dopo una partenza blanda al tiro, Pistoia ha cambiato marcia già nel primo quarto dove l' ingresso di Roberts per Petteway ha dato freschezza e voglia di vincere. Un Petteway sottotono nel primo tempo, che poi al ritorno della pausa lunga è diventato il peggior nemico di Trento con i suoi 43 punti finali. Ebbene sì, oggi Terran Petteway è sembrato essersi consacrato nel nostro basket, con molte giocate fuori dal comune: a parte il suo 10-14 da tre punti, ha reagito bene in difesa e in attacco non si è limitato solo al tiro da fuori. Molte bene anche Nathan Boothe, al rientro dall' infortunio che lo ha tenuto fuori due settimane: per lui 9 punti e 3 rimbalzi. Unica nota negativa per coach Esposito è il ritardo che Capitan Antonutti sta avendo nel rientrare a pieno ritmo: stasera il giocatore ha avuto un buon minutaggio, nel quale però ha fatto sicuramente peggio che meglio. Qualche seduta di recupero più lo farà presto tornare ad essere quello che consociamo. Il primo tempo si chiude sul 33-36 per la Dolomiti Energia Trento.
Pausa lunga che giova e non poco al Texano Petteway, che mette tre triple consecutive su altrettante azioni di Pistoia. Trento incredula, non può che restare a guardare e cercare di trovare un difensore giusto alla causa: per Coach Buscaglia però stasera non c'è soluzione, perché Terran concluderà la serata con 10/14 da tre punti e un totale di 43 a referto, sui 84 totali. La marcia della The Flexx Pistoia è inarrestabile e Petteway continua a bombardare dall' arco quasi ad ogni azione di gioco: al suo fianco Boothe e Crosariol fanno bene sotto le plance e anche un buon Lombardi da sostanza ed energia. Con molto lavoro sporco e qualche rimbalzo in più Trento riesce a rientrare in partita e giocarsi la partita all' ultimo quarto con solo tre punti di svantaggio: 55-52. Coach Esposito è costretto a dare riposo al suo marcatore per eccellenza, Petteway, e la squadra ne risente non trovando soluzioni veloci. Qualche fischio sbagliato o di troppo, fa cadere Pistoia in bonus assai prima di quanto Coach Esposito avesse previsto: è qui che l' esperienza degli uomini di Trento ha saputo venire fuori e riacciuffare la partita con tre liberi finali che hanno valso il pareggio per 73-73. 
Primo supplementare di gioco con Pistoia che parte subito forte trovando la convinzione di allungare subito. Petteway prima, Moore dopo da tre punti mandano Trento ko definitivamente, e il buon assist per Boothe che segna dall'angolo con la sua mano delicatissima, conclude queste storica partita sul 84-78 . 

PARZIALI: 13-14,20-22,22-16,18-21,11-5.
MVP: Terran Petteway con 43 punti, 10/14 da tre punti, 9/9 ai liberi, 7 rimbalzi per una valutazione di 46. 

The Flexx Pistoia: Cournooh 5, Petteway 43, Solazzi , Lombardi 7, Di Pizzo , Crosariol 6, Roberts 8, Moore 6, Boothe 9.  Coach Vincenzo Esposito 
Dolomiti Energia Trento: Craft 11, Jefferson 8, Baldi Rossi 9, Moraschini 2, Forray 6, Flaccadori 22, Gomes 2, Hogue 10, Lighty 8, Lechtaler .  Coach Maurizio Buscaglia