Siena, sono in arrivo altri "colpacci"

14.07.2012 11:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1069 volte
Fonte: Corriere di Siena
Siena, sono in arrivo altri "colpacci"

Due colpi importanti, uno nel reparto estemi, l'altro invece nel pacchetto lunghi, oltre alle solite tante voci, che accompagnano ogni estate di basket il mercato e che spesso e volentieri sono destinate a rimanere, per l'appunto, soltanto voci e nulla più. La Mon-tepaschi dopo aver annunciato Daniel Hackett la scorsa settimana e Viktor Sanikidze in questa, continua a vagliare il mercato alla ricerca delle soluzioni giuste, senza dimenticare che oltre al capitolo entrate, c'è anche quello delle uscite e vista la portata dei nomi in questione è tutt'altro che un capitolo secondario. Perché dopo Zisis sembra destinato a partire anche Bo Mc Calebb, ancora sotto contratto con la Mens Sana, ma senza mezzi termini, l'uomo più richiesto sul mercato europeo e non solo, con offerte economicamente (prima ancora che tecnicamente), davvero di primissimo livello. Non è un mistero che al play di New Orleans si siano avvicinate in questi mesi il Fenerbahce di Simone Pianigiani, ma anche l'Unics Kazan ed altre realtà di primo livello continentale, oltre a qualche sondaggio che è stato fatto anche da parte di alcune franchigie Nba. Ma chi vuole Mc Calebb deve parlare prima con Minucci, che due estati fa, reduce da una Final Four con la maglia del Partizan Belgrado, lo portò a Siena, strappandolo ad una concorrenza e con delle cifre, che se paragonate a quelle che circolano adesso fanno veramente sorridere. A dimostrazione di come Siena spesso e volentieri riesce nell'impresa di arrivare sui giocatori con largo anticipo e grande fiuto. Ponderando ogni scelta e cercando di scegliere gli uomini giusti prima che i giocatori. Ecco perché allo stato attuale lanciare là dei nomi sembra prematuro e poco corretto, per quanto la pista che porta ad un possibile rientro a Siena di Ben Eze continui ad essere percorribile, indipendentemente da quella che sarà la scelta di capitan Stonerook, che dagli Stati Uniti sta ancora riflettendo su cosa fare la prossima stagione. Poi c'è la questione relativa a David Andersen e Ksistof Lavrinovic. Due giocatori importanti ed il cui futuro è ancora in via di definizione. Quello del canguro a dire il vero potrebbe tingersi di giallo-nero, i colori del Fenerbahce, che nel frattempo ha ufficializzato due colpi ad effetto, come Romain Sato e Mike Batiste, entrambi prelevati dal Panathinaikos. Capitolo a parte merita invece la cabina di regia, che dando per scontata la partenza di Mc Calebb si troverebbe sguarnita di due titolari delle ultime due stagioni. Sarà necessario dunque sondare bene il mercato, perché lo spot di play è forse quello più delicato e difficile, fermo restando che, all'occorrenza potrebbe essere ricoperto, almeno parzialmente, anche da Daniel Hackett. Per questo motivo e non solo infatti Luca Banchi si trova in questo momento negli Stati Uniti, dove è in corso la Summer League. Prima settimana (in corso) ad Orlando, la seconda invece a Las Vesas. Un'occasione in più per vedere da vicino tanti giocatori, giovani e meno giovani, appetibili e meno appetibili. In attesa che il quadro complessivo, per quanto riguarda Siena ma non solo, diventi leggermente più chiaro. Per un mercato che dopo i colpi delle big europee, potrebbe vivere nelle prossime due-tre settimane, una prima ed importante fase di svolta.