Sacripanti: "Abbiamo meritato la vittoria"

12.03.2017 16:32 di Gloria Tedeschi  articolo letto 448 volte
Sacripanti: "Abbiamo meritato la vittoria"

La Sidigas Avellino torna a vincere superando un periodo difficile e lo fa, dopo un tempo supplementare, in casa della Grissin Bon Reggio Emilia con il punteggio finale di  89-90.

 

Le parole di coach Sacripanti al termine del match: “Questa mattina il risveglio non è stato dei migliori perché Randolph aveva 39 di febbre, Fesenko ha preso una distorsione al ginocchio  due giorni fa e fino all’ultimo non sapevamo se ci sarebbe stato, Ragland ha un dolore alla spalla che da un mese non gli permette di tirare.

Randolph alla fine ha voluto giocare, quindi l’ho messo in quintetto, e anche Fesenko ha tenuto molto bene.

Voglio ringraziare personalmente Obasohan perché, pur essendo fuori da alcune partite, ha dimostrato di essere un vero professionista: non si è mai lamentato, si è sempre allenato e oggi è rientrato dando il suo contributo.

Si parla di noi e di Reggio Emilia come di due squadre in crisi, ma io non credo assolutamente che le cose stiano così: oggi è stata una partita di pallacanestro, di grandi giocate, grande ferocia e grande motivazione.

Sono due squadre, e lo dico con presunzione, ben allenate e che fanno cose giuste e precise. Noi abbiamo rispolverato una difesa dello scorso anno che fino ad ora avevamo usato poco e questo ci ha permesso di tenere Fesenko in campo un po’ di più e di rompere il ritmo di Reggio Emilia.

Non me ne vogliano, ma credo che questa vittoria sia stata meritata da noi, anche se al supplementare un solo episodio può cambiare una partita.

Faccio i miei complimenti ai ragazzi per la voglia e la tenacia che hanno dimostrato in campo, nonostante venissimo da un momento negativo.”