MERCATO A - Torino: cambiamenti societari e innesto di coach Brown ormai prossimi

12.06.2018 21:40 di Pietro Battaglia  articolo letto 1528 volte
MERCATO A - Torino: cambiamenti societari e innesto di coach Brown ormai prossimi

L'Auxilium è ormai quasi pronta a cominciare ufficialmente le manovre per il 2018-19. In primo luogo è ormai a un passo l'approdo all'ombra della Mole del quasi settantottenne coach Larry Brown, con al seguito l'assistente richiesto Dante Calabria. Nello staff gialloblù è quasi certa la permanenza di Galbiati, non si conosce ancora il futuro di Comazzi, mentre non sarà rinnovato il contratto dell'assistente Siragusa.

Spicchi d'Arancia aggiunge nella sua ultima edizione che Renato Nicolai lascerà il posto di Direttore Generale, nonostante il Club avesse intenzione di continuare il rapporto. Al suo posto arriverà Ferencz Bartocci, ex direttore sportivo di Bergamo, Ferentino e Brescia.

I cambiamenti nei quadri dirigenziali saranno completati, come già noto, dall'arrivo di Matteo Soragna come tem manager al posto del partente Marco De Benedetto.

Mal di pancia

Per quanto riguarda il mercato, Brown come detto è prossimo alla firma, nonostante i tifosi non siano particolarmente entusiasti del nuovo allenatore. Sono stati accolte anche con lo stesso scetticismo le voci dell'interesse dell'Auxilium per Cusin, Mian e Gaspardo. I supporters che sognavano una squadra di prima fascia sono forse stati delusi dai primi rumors degli ultimi mesi e c'è chi si chiede se questi obiettivi siano legati ad un possibile ridotto contributo di Fiat rispetto a faraoniche aspettative paventate da alcuni giornali, sempre che venga rinnovata la sponsorizzazione, nodo ancora da sciogliere.

Solide realtà

Quello che sembra certo è il piano di azione del vicepresidente Francesco Forni, che punta a costruire una squadra a trazione statunitense, a partire dal coach fino ai 5 (o 6) giocatori stranieri che costituiranno l'ossatura della nuova Torino le cui ambizioni non sono al momento, però, ancora chiare.