Lega A - Vitucci: 'Caserta ostacolo difficile ma dobbiamo provarci'

11.12.2016 06:29 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 121 volte
Lega A - Vitucci: 'Caserta ostacolo difficile ma dobbiamo provarci'

Una Fiat Torino ancora incerottata troverà domani tra le mura amiche del PalaRuffini la Pasta Reggia Caserta, formazione che ha stupito in positivo nella prima parte del campionato, come sottolinea coach Frank Vitucci: "Caserta è certo la sorpresa di questa prima sezione della serie A, essendo andata decisamente oltre le attese della vigilia, presumo anche le sue. Ha tardato a fare la squadra e forse questo è stato un bene perchè ha preso diversi giocatori d'esperienza che erano rimasti liberi sul mercato e ne hanno alzato il livello tecnico. In più ha tenuto tre componenti del roster dello scorso anno che conoscevano i meccanismi nostrani. Dal mix ne è scaturita una formazione compatta, solida e ben allenata. Diverse anche le individualità di spicco, vedi Sosa ma non solo. Cito Putney, Cinciarini, Gaddefords. Compagine dunque da affrontare con tantissima attenzione, concentrazione a mille dal primo all'ultimo minuto. In più Caserta è in fiducia per il percorso fino ad ora compiuto e per questo ancora più pericolosa". Fiat Torino che sta cercando di recuperare i suoi play, infortunati tutti nello stesso periodo: "E' una situazione inedita - prosegue coach Vitucci - perchè tre infortuni nello stesso ruolo non li avevo mai dovuti affrontare in carriera. Stiamo lavorando per il recupero e vedremo in dirittura di settimana cosa riusciremo a fare. Una cosa è certa, ovvero l'impegno che tutti metteremo sul parquet per soddisfare il nostro pubblico sarà massimo. Siamo i primi, come spesso si grida dagli spalti a "volere questa vittoria" e ciò accade sempre quando scendiamo sul terreno di gioco".