Lega A - Venezia in festa per lo scudetto della Umana Reyer

24.06.2017 00:20 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 689 volte
Lega A - Venezia in festa per lo scudetto della Umana Reyer

Sono iniziati con l’arrivo della squadra al palco di Piazza San Marco, alle 17.22, i festeggiamenti per lo scudetto dell’Umana Reyer Venezia. Dopo l’inno italiano e una breve intervista a capitan Tomas Ress e a Stefano Tonut, alle 17.43 ha parlato il patron orogranata e sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, che ha prima di tutto dato la parola ai tantissimi tifosi presenti (i quali hanno intonato il coro “Ghea podemo far… insieme!”). “Posso solo dirvi grazie – ha poi esordito Brugnaro – con poche parole e tanti fatti: terzo scudetto, vogliamo il palazzetto! E’ un’emozione indescrivibile essere in Piazza San Marco: 74 anni dopo, abbiamo vinto lo scudetto! Grazie a questi ragazzi! Grazie a Federico, Stefania e Walter! E’ grazie a loro e alla città di Venezia, se sono ancora qui. Casarin e De Raffaele sono i nostri eroi. Ma questo scudetto è di tutti noi: ce lo siamo meritato e cercheremo di rilanciare tutta la città!”. Il corteo di gondole con a bordo i protagonisti è entrato in Canal Grande poco prima delle 18.30. Raggiunto Forte Marghera, la festa si è spostata in terraferma, con un nuovo corteo acqueo, in questo caso su caorline, fino a Piazza Barche: da qui è iniziato il corteo per le strade di Mestre e Marghera, che ha visto un foltissimo accompagnamento di tifosi, moltissimi dei quali in bici o motorino con sciarpe e bandiere. Al termine, via al lungo gran finale in Piazza Ferretto!