Lega A - Trento, il Trust modifica lo statuto: mercoledì a Coredo il primo incontro sul territorio

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 132 volte
Lega A - Trento, il Trust modifica lo statuto: mercoledì a Coredo il primo incontro sul territorio

Ampliamento del numero dei membri del consiglio direttivo dell'associazione. Prolungamento del mandato di presidente e consiglieri da uno a tre anni. Ma anche, e soprattutto, una esplicitazione della "mission" del Trust in direzione del sostegno al progetto Aquila nelle sue varie declinazioni, non limitandolo al supporto alle imprese della squadra di serie A ma aprendolo alle iniziative svolte nelle scuole, nei settori giovanili delle realtà affiliate a Trentino Basketball Academy, e alle attività avviate con associazioni del mondo no profit dall'apposito progetto bianconero.

Sono questi i punti sostanziali delle modifiche allo statuto del Trust Aquila approvate ieri sera all'unanimità  dall'assemblea straordinaria dell'associazione a cui hanno partecipato, di persona o per delega, 356 soci.  

Definite nel dettaglio le modifiche da apportare allo statuto, l'assemblea aperta dall'intervento del presidente di Aquila Basket Luigi Longhi e coordinata dal presidente Trust Stefano Tomasi si è conclusa con l'illustrazione del ciclo di eventi sul territorio dal titolo "Trust: una comunità che fa squadra". 

Il primo appuntamento di questa serie di eventi, che di fatto rappresentano la prima tappa del percorso che il Trust svolgerà nei prossimi mesi nel rispetto della sua nuova mission,  si svolgerà mercoledì prossimo alle 20.30 presso Casa Sebastiano, il nuovo centro specialistico per i disturbi dello spettro autistico inaugurato la scorsa settimana dalla Fondazione Trentina per l'Autismo. Durante la serata verranno presentate le peculiarità di Aquila Basket, attraverso un video introduttivo ed una serie di interventi che approfondiranno come il club bianconero sia molto più che una grande squadra di basket, capace come è di far sentire protagoniste tante persone coinvolte in differenti settori della società. Di questo, e tanto altro ancora, parleranno Luigi Longhi, presidente di Aquila Basket, Giovanni Coletti, anima della Fondazione Trentina per l'Autismo che racconterà la forte intesa costruita nel corso degli anni con il progetto Dolomiti Energia For No Profit, e Toto Forray, che dopo aver visitato Casa Sebastiano esprimerà il senso del forte legame tra la squadra aquilotta e territorio trentino. Durante l'incontro sono inoltre previsti gli interventi del direttore generale di Melinda Paolo Gerevini e del direttore marketing del consorzio di secondo grado Andrea Fedrizzi, che parleranno del rapporto tra Aquila Basket ed aziende,  dei rappresentanti del Centro Di Formazione Professionale di Ossana (rapporto Aquila Basket - Scuola), oltre che del vicesindaco di Commezzadura Marco Podetti.