Lega A - Trento, Buscaglia e Lechthaler verso Avellino

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 605 volte
Lega A - Trento, Buscaglia e Lechthaler verso Avellino

Domenica 13 maggio alle ore 20.45 il PalaDelMauro di Avellino ospiterà gara-1 della serie di quarti di finale playoff fra la Sidigas padrona di casa e la Dolomiti Energia Trentino vicecampione d'Italia: la serie al meglio delle cinque fra la quarta e la quinta classificata in Serie A sarà trasmessa interamente da Rai Sport HD e da Eurosport Player, e si sposterà alla BLM Group Arena di Trento in occasione di gara-3 e dell'eventuale gara-4 in programma giovedì 17 e sabato 19 maggio ().

LUCA LECHTHALER (Centro DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «La serie con Avellino sarà una bella sfida, equilibrata e tesa come spesso sono quelle fra quarta e quinta classificata ai playoff: i dettagli faranno la differenza, anche perché sappiamo di doverci giocare questa serie contro una squadra fisica, di taglia, ma anche molto talentuosa e ben organizzata. I nostri avversari potranno poi contare sulla spinta del caldissimo pubblico del PalaDelMauro che di sicuro potrebbe essere un fattore importante: noi dobbiamo scendere in campo con la nostra solida identità, cercando di limitare i loro punti di riferimento principali e allo stesso tempo provando a fare prevalere le nostre qualità fondanti, come il nostro atletismo e la dinamicità dei nostri quintetti».

MAURIZIO BUSCAGLIA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Ci stiamo preparando a livello fisico, tattico e mentale alla gara-1 di questi quarti di finale, una sfida playoff che affrontiamo con grande orgoglio e con la gioia di essere qui a giocarci per l'ennesima volta il momento culminante della stagione. La partita di mercoledì ci ha dato alcune indicazioni, ora è il momento di cominciare bene la serie sfruttando le nostre caratteristiche offensive e difensive da cui poi dovremo essere bravi ad apportare in corsa aggiustamenti e modifiche. Avellino è una squadra forte, lunga, compatta, dovremo essere pronti a tenere alta la nostra qualità all'interno dei 40', pronti a lottare fino all'ultimo pallone».