Lega A - Trento, Buscaglia dalla sala stampa "Serie con un vincitore ma nessun perdente"

31.05.2018 23:48 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1794 volte
Lega A - Trento, Buscaglia dalla sala stampa "Serie con un vincitore ma nessun perdente"

Sala stampa per il coach della Dolomiti Energia Trento Maurizio Buscaglia, che con la vittoria di stasera porta l'Aquila per ils econdo anno consecutivo a giocare la finale scudetto, dopo aver fatto fuori la Reyer Venezia, Campione d'Italia proprio contro la formazione trentina la scorsa stagione: «Un applauso ai miei giocatori che sono stati fantastici. Il commento alla partita è anche un commento alla serie: Venezia è sempre stata molto solida, questa sera benché fossimo sempre attaccati alla partita hanno controllato il gioco durante tutto il primo tempo. Però siamo stati compatti, non ci siamo mai disuniti: abbiamo avuto diversi leader emotivi e tecnici in momenti diversi della partita e della serie. In questa gara-4 dopo l’intervallo siamo entrati in campo in maniera diversa, abbiamo fatto ciò che ci serviva e ciò che è servito durante tutta la serie. Voglio fare i complimenti a Walter De Raffaele e alla sua squadra per la solidità e per la continuità che hanno avuto per tutto l’anno, è stata una serie di grande equilibrio che ha un vincitore ma nessun perdente».


Dolomiti Energia Trentino 84
Umana Reyer Venezia 76
(25-20, 36-41; 62-57)
Dolomiti Energia Trentino: Franke (0/1 da 3), Sutton 10 (3/7, 0/1), Silins 12 (0/2, 4/6), Forray 16 (4/6, 2/3), Conti ne, Flaccadori ne, Gutiérrez 5 (2/5), Czumbel E. ne, Gomes 7 (2/2, 1/5), Hogue 17 (6/8), Lechthaler ne, Shields 17 (3/8, 1/3). Coach Buscaglia.

Umana Reyer Venezia: Haynes 9 (0/1, 3/6), Peric 6 (2/5), Johnson 17 (1/4, 5/7), Sosa 6 (0/1, 2/6), Tonut 4 (2/2, 0/1), Daye 16 (4/10, 2/4), De Nicolao 2 (1/1, 0/3), Bolpin ne, Ress ne, Biligha 4 (2/4), Cerella (0/1 da 3), Watt 12 (5/6). Coach De Raffaele.
Arbitri: Filippini, Seghetti e Bartoli.
Note: Tiri da due: Trentino 20/38, Venezia 17/34. Tiri da tre: Trentino 8/19, Venezia 12/28. Tiri liberi: Trentino 20/30, Venezia 6/8. Rimbalzi: Trentino 35 (Hogue 12), Venezia 30 (Watt 7). Assist: Trentino 12 (Forray 6), Venezia 11 (Johnson 3). Recuperi: Trentino 10 (Forray 3), Venezia 6 (Tonut 2). Spettatori: 4.000.