Lega A - Trainotti: «Contro Milano finale prestigiosa, faremo di tutto per vincere»

Il general manager bianconero fa il punto in conferenza stampa dopo la vittoria sulla Reyer che ha aperto alla Dolomiti Energia le porte della seconda finale scudetto consecutiva: già aperta online la
01.06.2018 19:18 di Iacopo De Santis Twitter:   articolo letto 469 volte
Lega A - Trainotti: «Contro Milano finale prestigiosa, faremo di tutto per vincere»

Le finali playoff. Le seconde in due anni dopo quattro partecipazioni alla post-season in altrettante stagioni di massima serie per la Dolomiti Energia Trentino. Salvatore Trainotti, general manager dei bianconeri, oggi in conferenza stampa ha sottolineato l'importanza di questo straordinario risultato e allo stesso tempo presentato la serie contro l'EA7 Milano che concluderà la stagione assegnando lo scudetto 2018.

Lo spettacolo delle LBA Finals arriverà a Trento per gara-3 (9 giugno) e gara-4 (11 giugno): per le partite alla BLM Group Arena già aperta online la fase di prelazione riservata agli abbonati (da lunedì riapre lo Store di piazzetta Lunelli). Anche chi sottoscriverà la tessera Trust Aquila 2018 avrà la certezza di poter acquistare un tagliando per i match casalinghi di Trento in fase di prelazione e a prezzo agevolato: tutte le info suiscrizione e benefit del Trust sono disponibili sul sito ufficiale bianconero. Da giovedì 7 giugno via alla vendita libera: a questo link tutto quello che c'è da sapere sull'acquisto dei ticket per gara-3 e gara-4.

SALVATORE TRAINOTTI (General Manager DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Per noi è una grandissima soddisfazione aver superato questo turno di playoff dopo aver battuto per tre volte una squadra importante come Venezia, che durante la stagione aveva mostrato di essere la più solida del campionato. Ora ci aspetta una finale prestigiosa contro Milano, che fin dalla preseason era considerata la favorita per qualità del roster e blasone, e che con il passare dei mesi e in particolare i questi playoff ha dimostrato di esserlo. Noi però non partiamo di certo battuti: scenderemo in campo sapendo che una chance per sconfiggerli c'è e faremo di tutto per giocarci al meglio quella chance. E' bello giocare a pallacanestro a Trento, si vede che i ragazzi si divertono e il pubblico è fantastico nel capire e nello spingere la squadra».