Lega A - Silenzio e porte chiuse: anche l'Olimpia comincia la preparazione

17.08.2017 09:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1024 volte
Lega A - Silenzio e porte chiuse: anche l'Olimpia comincia la preparazione

Mesto avvio della nuova stagione 2017-18 per l'Olimpia Milano, che oggi si raduna in silenzio e a porte chiuse per volere del presidente Livio Proli. Chissà chi è il nuovo stratega della comunicazione e con quali intendimenti si muove, se anche la smarrita Gazzetta dello Sport si ritrova a commentare in un trafiletto: "Non il modo migliore per pubblicizzare la grande campagna acquisti, a partire dall'ingaggio di Pianigiani". Bocche cucite sino al 13 settembre, dunque, in attesa di costruire una nuova identità e un nuovo approccio al marketing.

Secondo indiscrezioni per ovviare all'assenza di Kalnietis, Cinciarini, Bertans, Abass e Pascolo, perché impegnati con le rispettive Nazionali in vista degli Europei, e anche di Cerella, che ha ottenuto un supplemento di vacanze, oltre ai convocati Goudelock, Dragic, Micov, Fontecchio, La Torre, Jefferson, M'Baye, Tarczewski e Cusin sembra che verranno aggregati «in prestito» il play Ratkovica e il centro Ortner. Prima uscita il 26 agosto a Castelletto Ticino contro Casale, ma sempre in silenzio stampa.