Lega A - Pesaro, Massimo "Cedro" Galli presenta #BrindisiPesaro

16.03.2018 22:41 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 234 volte
Lega A - Pesaro, Massimo "Cedro" Galli presenta #BrindisiPesaro

Coach Massimo Galli, il vice di Spiro Leka, presenta la trasferta della VL sul campo di Brindisi. "In settimana il clima è stato ovviamente più euforico, sia per la vittoria, sia per come è stata ottenuta. Ora però arriva un'altra partita che è ancora più importante. Avessimo perso con Capo d'Orlando avremmo potuto dire addio a quasi tutte le speranze di restare in serie A; ora invece una vittoria a Brindisi varrebbe doppio: ci consentirebbe di fare un passo avanti importantissimo verso la salvezza, perchè guadagneremmo due punti e il 2-0 nei confronti diretti. Perdendo, ovviamente, la situazione tornerebbe molto complicata", ha detto.

 

"La chiave per vincere le partite è la difesa: questa è una delle componenti su cui lavoriamo di più, a causa dei nostri limiti fisico-atletici strutturali. Brindisi sarà molto carica, la partita è altrettanto importante per loro: se vincono mettono un mattone importante sulla strada per la salvezza. Loro sono superiori fisicamente soprattutto negli esterni - ha aggiunto - sotto canestro hanno cambiato tutto rispetto all'andata: hanno perso Lalanne, che era il loro top scorer, ora hanno firmato Lydeka, Smith, Iannuzzi, giocatori con caratteristiche diverse. Ora sono più interni, dovremo coprire bene l'area e non concedere penetrazioni facili ai loro esterni. Se riusciamo a controllare i rimbalzi, poi ci è più facile correre in contropiede", ha sottolineato.

"Dobbiamo ritrovare solidità in trasferta, a parte la prima vittoria a Reggio abbiamo perso sempre fuori casa, e più volte senza nemmeno lottare. Dobbiamo migliorare molto in questo: riuscire a non disunirci e a non lasciarci andare nei momenti di difficoltà che ovviamente non mancheranno. Domenica saranno quaranta minuti di battaglia, non dovremo mollare mai, anche perchè si tratta di un campo molto caldo. Con Capo è arrivata una bella vittoria, ma non dobbiamo adagiarci: domenica dovremo intepretare la partita nel modo giusto soprattutto dal punto di vista emotivo", ha concluso Galli.