Lega A - Pallacanestro Reggiana, Basket Pool: è di oggi la conferma di Gigli Costruzioni srl

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 395 volte
Lega A - Pallacanestro Reggiana, Basket Pool: è di oggi la conferma di Gigli Costruzioni srl

Pallacanestro Reggiana è lieta di comunicare l’importante conferma nell’ambito del Basket Pool di Gigli Costruzioni srl, l’azienda reggiana che andrà ad affiancare Grissin Bon ed i co-sponsor nel prestigioso gruppo di aziende che sostengono la Grissin Bon per la stagione 2017/2018.

“Sono un grande appassionato di questo sport e l’amore per il basket è cresciuto di anno in anno portandomi 4 anni fa alla decisione di sostenere in modo tangibile la società - questa la dichiarazione di Corrado Gigli al momento della stipula dell’accordo – E’ con grande entusiasmo quindi che, con i miei soci Fabrizio Benassi e Simone Marazzi, riconfermiamo il sostegno alla Pallacanestro Reggiana per il 5° anno consecutivo. Al di là dei risultati sportivi, la dirigenza e lo staff hanno dimostrato come sempre di mettere nel proprio lavoro passione, impegno e serietà, mantenendo la nostra città al massimo livello del Campionato Italiano e regalandoci una annata ricca di emozioni. Condividiamo la scelta societaria di puntare su giovani italiani di talento, per questo non vediamo l’ora di tornare al palasport per tifare la nuova Grissin Bon che quest’anno potrà confrontarsi con avversarie importanti anche a livello europeo”.

La Gigli Costruzioni srl, costituita nel 1993 con sede in Fogliano di Reggio Emilia, si colloca oggi tra i principali protagonisti nel comparto delle costruzioni e delle ristrutturazioni civili e industriali e del recupero del patrimonio artistico. La Gigli Costruzioni si occupa dell'intero processo edilizio offrendo servizi di costruzione e ristrutturazione, demolizione, scavi ed interventi edili in genere ponendo al centro dei propri interessi la soddisfazione del cliente, apportando ad ogni lavorazione una precisa etica professionale basata sul raggiungimento dell'eccellenza e sul dialogo diretto con la committenza, in ogni passaggio.