Lega A - Moore fa sognare la rimonta possibile, ma a Pesaro vince Avellino

17.12.2017 20:22 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 354 volte
Lega A - Moore fa sognare la rimonta possibile, ma a Pesaro vince Avellino

Sidigas Scandone Avellino che ritorna alla vittoria in casa della Vuelle Pesaro, dominando fin dalle prime battute, e costruendo un vantaggio di 21 punti già nel primo quarto. I padroni di casa, nella fase centrale del match, rientrano con buona decisione in partita, trascinando ai secondi finali la definizione della vittoria. Buone le prove di Rich autore di 25 punti e Scrubb che ha ne ha messo a referto 16 e nel finale le sue giocate sono state preziose al fine del risultato. Per La Victoria Libertas buone prove balistiche per Moore e Kuksiks e la sensazione di poter fare qualcosa di più nonostante il blasone degli irpini.

Parte forte la Sidigas su entrambi i lati del campo: Rich segna prima da tre e poi da sotto mentre Filloy realizza in penetrazione (2-7). I padroni di casa provano a reagire con Moore ma ancora le triple di Rich e Filloy costringono Leka al time out (4-16). Fesenko, partito in quintetto, si mette in ritmo con la schiacciata e appoggiando al vetro. Pesaro invece segna solo dalla lunetta con Moore che fa 1/2 (5-20). Entra N’Diaye e si fa notare subito per la stoppata su Moore. In attacco Avellino gioca ai limiti della perfezione grazie a 5 punti consecutivi di Rich ed alla tripla di Leunen (8-28). Fitipaldo s’iscrive a referto dalla lunetta mettendo a segno un libero su due, ed il quarto si chiude con Avellino avanti di 21 (8-29).

Il secondo periodo si apre con il canestro di Ancellotti per i padroni di casa. I biancoverdi rispondono prontamente con Fitipaldo in penetrazione e Scrubb da tre (13-34). Dopo un libero di Scrubb, reazione della Vuelle con Kuksicks che segna dalla lunga distanza e Bertone e Ceron che segnano in contropiede, che costringe coach Sacripanti a chiamare time out (20-35). Scrubb segna in sospensione ma subito dopo Avellino ferma il proprio attacco e Pesaro ne approfitta con Mika e Moore che portano a -11 i biancorossi (26-37). La partita s’infiamma: Leunen segna da sotto e Fesenko con il tap-in. Il centro ucraino si fa fischiare fallo tecnico e Mika e Moore ne approfittano per riportare sotto Pesaro ma Rich regala il + 10 alla Sidigas al 20’ (33-43).

La ripresa del match si apre con il canestro di Filloy in penetrazione. I biancoverdi ricominciano a difendere e Fesenko con 4 punti da sotto dà il +15 alla Sidigas (35-50). Parziale casalingo di 7-0 con Bertone, Ceron e Moore subito bloccato da Leunen (42-52). I padroni di casa segnano ancora con Ceron e Sacripanti chiama time out (46-52). Kuksiks porta a -4 Pesaro ma D’Ercole segna da tre e ricaccia ogni tentativo di rimonta dei padroni di casa (50-57). Rich e Zerini riportano a + 9 la SIdigas, Pesaro risponde con la tripla di Kuksiks ma ci pensa di nuovo la guardia biancoverde a segnare. Il lettone biancorosso ancora da tre per due volte, che riporta a -3 i padroni di casa (60-63).

L’ultimo quarto si apre con Mika che segna, N’Diaye risponde da sotto ma è ancora il centro di casa a segnare in schiacciata. Due liberi di Rich danno 3 punti di vantaggio alla Sidigas (64-67). Moore realizza in penetrazione, ma Pesaro è in bonus è Scrubb si presenta per due volte in lunetta. Scambio di triple tra Kuksiks e Scrubb ed il punteggio rimane invariato (69-73). Bertone dà il -2 ai padroni di casa, ma N’Diaye prima e bravo a recuperare palla e poi a schiacciare mentre Rich fa 1/2 (71-76). Moore segna due triple dall’altro lato, Scrubb da segna e mantiene Avellino avanti (77-78). Filloy dalla linea della carità fa 1/2, Moore prova la tripla ma viene stoppato da Leunen che manda Scrubb a segnare in contropiede (77-81). Negli ultimi secondi si segna solo dalla lunetta, Kuksiks fa 1/2 mentre FIlloy segna entrambi i liberi consegnando la vittoria alla Sidigas che batte Pesaro (78-83).

VL PESARO - SIDIGAS AVELLINO 78-83 (8-29; 33-43; 60-63)

VL PESARO: Mika 16, Bertone 9, Omogbo 4, Kuksiks 18, Moore 18, Ceron 11, Ancellotti 2, Monaldi, Moretti ne, Serpilli ne, Bocconcelli ne, Crescenzi ne ALL. Leka

SIDIGAS AVELLINO: Leunen 7, Filloy 13, Ndiaye 4, Scrubb 16, Rich 25, Zerini 2, D'Ercole 3, Fitipaldo 3, Fesenko 10, Sabatino ne, Parlato ne, Mavric ne ALL. Sacripanti

Arbitri: Filippini, Rossi, Borgo

Spett.: 3.778