Lega A - La vittoria scacciacrisi di Sassari inguaia Capo d'Orlando

18.03.2018 21:42 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 215 volte
Lega A - La vittoria scacciacrisi di Sassari inguaia Capo d'Orlando

Voleva voltare pagina coach Federico Pasquini per scacciare via la delusione e l’amarezza della sconfitta in terra di Francia. Senza passare per Sassari arriva una netta vittoria in trasferta contro una Capo d’Orlando travolta dal ritmo dei giganti sardi. Avvio di grande energia dei padroni di casa, con la risposta degli ospiti, trascinati da un super Shawn Jones (18 pt, 8 rb) nel primo quarto. Nel secondo quarto Stipcevic e compagni scavano il gap, condotti da Josh Bostic, autore anche di una incredibile terza frazione e a referto con 16 punti, Scott Bamforth (11 pt) e Achille Polonara (20 pt, 5 rb, 5 as). Nel secondo tempo i biancoblù tengono saldamente il comando del match impedendo alla Betaland di risalire la china grazie anche a un solidissimo Dyshawn Pierre. Stojanovic prova a suonare la carica ma è un incredibile Dyshawn Pierre a chiudere la sfida: il giocatore canadese respinge il tentativo di rimonta di Capo. Firma una schiacciata con il gancio mancino spettacolare e subisce il fallo, subito dopo piazza la tripla e scrive il +17. Al PalaSikeliArchivi la Dinamo Banco di Sardegna si impone 89-103.

 

Orlandina Capo d’Orlando 89 - Dinamo Banco di Sardegna 103

Parziali: 24-32; 18-24, 20-21; 27-26.12

Progressivi: 24-32; 42-56; 62-77; 89-103.

Capo d’Orlando. Galipò, Faust 23, Maynor 3, Atsur 6, Kulboka , Laganà, Campani, Stojanovic 12, Donda, Likhodey 16, Knox 17. All. Gennaro Di Carlo

Banco di Sardegna. Spissu 3, Bostic 16, Bamforth 11, Devecchi, Pierre 18, Jones 18, Stipcevic 14, Hatcher 3, Polonara 20, Picarelli, Tavernari. All. Federico Pasquini.