Lega A - La The Flexx Pistoia e Coach Esposito si salutano dopo tre stagioni

Risoluzione anticipata del contratto tra le due parti.
20.05.2018 03:43 di Alessandro Palandri  articolo letto 1330 volte
Lega A - La The Flexx Pistoia e Coach Esposito si salutano dopo tre stagioni


Dopo l' estenuante attesa che ha contraddistinto questi ultimi giorni in casa The Flexx Pistoia, per sapere quale sarebbe stato il futuro di Coach Esposito, è arrivato in giornata il comunicato stampa della Società Pistoia Basket nel quale si conferma la risoluzione anticipata del contratto. Le due parti terranno un' ultima conferenza stampa congiunta, per i saluti di rito. La Società Biancorossa ha ringraziato anticipatamente il Coach Casertano, che più e più volte ha fatto incendiare il Pala Carrara, nei tre anni passati nella bella Pistoia, augurandogli il meglio sia nella carriera sportiva, come nella vita. 
Un ciclo dunque che si chiude, dal quale ne esce un coach con molta più esperienza alle spalle, tanta voglia di dimostrare di più con un roster competitivo e qualche obbiettivo stagionale diverso da conquistare: è così che Vincenzo Esposito se ne va da Pistoia, con molta probabilità sulla panchina della Dinamo Sassari. Una scommessa quella in Terra Sarda dopo la stagione in corso non troppo negativa per Polonara e compagni, adatta ad un vincente come Esposito, che proprio dall "ceneri" riesce a tirare fuori il meglio di sè. Anni vissuti sulla panchina di Pistoia dove ha sempre avuto il suo fedele Playmaker Ronald Moore, metronomo dei cambi di gioco repentini abitudinari del coach casertano: si attende dunque anche l' eventuale partenza di Ronald Moore, per seguire Coach Esposito nella splendida Terra Sarda (ipotizzando che quella sia destinazione finale). 
La The Flexx Pistoia si trova ora a dover costruire una squadra al completo, attualmente sprovvista di giocatori sotto contratto e allenatore: una situazione non certo preoccupante, ma dalla quale la Dirigenza di Via Fermi deve guardarsi bene dal non fare scivoloni di mercato inutili. Fiducia da parte di tutti verso una società che sta rivoluzionandosi al suo interno, nel tentativo di restare al passo con i cambiamenti quotidiani che ormai richiede un imprenditoria sportiva che vuole restare sul palcoscenico dei grandi Parquet Italiani