Lega A: la Juve Caserta si aggiudica ll Memorial Pentassuglia

21.09.2016 23:26 di Dario Recchia  articolo letto 802 volte
Lega A: la Juve Caserta si aggiudica ll Memorial Pentassuglia

L’Enel basket Brindisi non riesce ad imporsi sulla Juve Caserta nel VI Memorial Elio Pentassuglia  venendo sconfitta per 86-90 dopo una partita a tratti bella e divertente. Un match che ha visto  gli ospiti avanti per lunghi tratti della gara sino a raggiungere un vantaggio massimo di nove punti nel secondo quarto sul 20-29. L’Enel, uscita dal riposo lungo in svantaggio per 40-42, parte meglio nella ripresa con una difesa piu’ arcigna e veloci ripartenze in contropiede. Dopo 4 minuti il break è di 10 zero con la squadra di coach Sacchetti che si porta in vantaggio sul 50-42. Brindisi pero’ non riesce ad avere costanza di rendimento nel gioco e gli ospiti rientrano in partita. Nell’ultimo periodo il punteggio rimane sempre molto equilibrato con gli uomini di coach Dell’Agnello che pero’ sono piu’ lucidi nei minuti finali. Brindisi appare un po’ stanca e la partita la vince la Juve che registrava nelle proprie fila l’assenza di Sosa rimasto in albergo a causa di un improvvisa attacco di sinusite e Cyzk alle prese con la propria nazionale. Per Brindisi solida prova di Durand Scott con 21 punti ed MVP del torneo, Moore bene a sprazzi ed i lunghi ancora non molto integrati nel sistema di gioco. Assente per l’Enel ancora Kris Joseph mentre per Marco Cardillo la prima da capitano in casa in una partita ufficiale.

Enel Brindisi – Juve Caserta basket 86-90 (15-20, 25-22, 23-19, 23-29)

Brindisi: Agbelese 11, Scott 21, Carter 12, English 16, Fiusco n.e., Cardillo 2, Moore 14, Donzelli 0, M’Baye 7, Joseph n.e., Sgobba 0, Spanghero 3. All. Sacchetti

Caserta: Duranti 0, Cinciarini 16, Putney 19, Metreveli 6, Traini 0, Gaddefors 0, Giuri 6, Bostic 17, Cefarelli 10, Watt 16. All. Dell’Agnello

 

Foto Vincenzo Tasco