Lega A - La Dinamo Sassari ferma la progressione dell'Aquila Trento

07.01.2018 21:45 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 257 volte
Lega A - La Dinamo Sassari ferma la progressione dell'Aquila Trento

Rientra Sutton, riprendendosi da un infortunio alla coscia destra all'ultimo minuto, tra le fila della Dolomiti Energia Trento, ma non è sufficiente al Palaserradimigni per proseguire la striscia record dei bianconeri che si ferma a quota 9 vittorie consecutive tra campionato ed EuroCup. Cadendo a Sassari nel 14° turno di campionato, per  accedere alle Final 8 di Coppa Italia occorrerà una vittoria, sabato prossimo al PalaTrento, nel big match contro Avellino. La partita l'ha fatta Sassari, che ha condotto nel punteggio fin dal primo quarto ed allungato in avvio di ripresa fino ad arrivare a +16. Tuttavia Trento è stata capace di rientrare in partita a cavallo tra terzo e inizio del quarto periodo, ma raggiunti gli avversari non ha saputo continuare nell'azione, pagando poi nel finale tutto il ritardo accumulato con un inizio gara di poca intensità, dalla prestazione balistica insufficiente. Per Sassari da sottolineare la prova balistica di Bamforth, letale dall’arco (6/7 da 3 e 23 punti in tabellino).

La cronaca: dopo il 6 pari in avvio firmato da Gomes, è Sassari a trovare per prima ritmo e confidenza: i ragazzi allenati da coach Pasquini salgono a +6 con i canestri di Bamforth e Polonara, Trento nonostante il timeout di Buscaglia non riesce ad invertire la rotta. I padroni di casa si portano sul 17-8 prima che Gutiérrez sblocchi la situazione dal perimetro per gli ospiti, fino a quel momento a 0/5 dall’arco dei 6.75. La Dolomiti Energia continua a litigare con i ferri del PalaSerradimigni, ma le schiacciate di Sutton e Gomes tengono in scia i bianconeri nonostante le difficoltà della squadra a trovare il fondo della retina (21-15 dopo 13’ di gioco). Arrivati a meno 4 con un canestro di Hogue ben assistito da Gutiérrez i bianconeri incassano un nuovo break del Banco di Sardegna: Pierre e Bamforth colpiscono dalla distanza, l’Aquila perde due palloni consecutivi che infiammano il palazzetto biancoblù (27-17). Il palleggio-arresto-tiro di Shields e una bella iniziativa in uno contro uno di Hogue fermano l’emorragia, ma un fallo tecnico a capitan Forray e il canestro di Pierre in chiusura di quarto spingono i sardi alla doppia cifra di vantaggio (34-24): Sassari vince 27-18 la lotta a rimbalzo, la Dolomiti Energia è 11/34 dal campo.

Il secondo tempo si apre con un vero e proprio show dell’attacco della Dinamo, che manda a bersaglio 4 triple nel giro di 3’ e scappa via addirittura a +16 con le stoccate di Polonara e Hatcher (46-30). La Dolomiti Energia però non ci sta, e piazza un parziale di 13-3 in cui a brillare sono Gutiérrez, Sutton e più in generale la ritrovata compattezza della difesa bianconera. Una schiacciata di Dom scrive il 53-46, il Banco di Sardegna trova il canestro del +9 poco prima degli ultimi 10’ di gioco: il PalaSerradimigni trema sotto i colpi di potenza di Sutton (6 punti in fila per il 60-52), ma Bamforth dall’arco è una sentenza e Sassari sfruttando anche le uscite dal campo di Forray e Shields (5 falli) e Gutiérrez (infortunato) torna in controllo. Una tripla di Flaccadori e le stoccate di orgoglio di Hogue e Franke nel finale non bastano ad evitare la prima sconfitta dal 2 dicembre per i bianconeri.

Banco di Sardegna Sassari 78
Dolomiti Energia Trentino 67
(19-11, 34-24; 55-46)
Banco di Sardegna: Spissu 2 (1/3, 0/1), Casula ne, Bamforth 23 (0/6, 6/7), Planinic 12 (5/7), Devecchi (0/1, 0/2), Randolph 2 (1/3, 0/1), Pierre 13 (1/3, 3/4), Jones 3 (1/4), Hatcher 12 (3/3, 1/8), Polonara 11 (3/4, 1/6), Picarelli ne, Tavernari (0/1 da 3). Coach Pasquini.
Dolomiti Energia Trentino: Franke 5 (1/2), Sutton 15 (7/8), Silins 2 (1/2, 0/4), Forray (0/3, 0/1), Conti ne, Flaccadori 8 (2/6, 1/2), Gutiérrez 10 (2/7, 2/2), Czumbel E. ne, Gomes 4 (2/4, 0/4), Hogue 9 (4/9), Lechthaler 2 (1/1), Shields 12 (6/10, 0/1). Coach Buscaglia.
Arbitri:
Sabetta, Bettini e Giovannetti.
Note: Tiri da due: Sassari 15/34, Trentino 26/52. Tiri da tre: Sassari 11/30, Trentino 3/14. Tiri liberi: Sassari 15/21, Trentino 6/15. Rimbalzi: Sassari 42 (Polonara 11), Trentino 36 (Sutton 8). Assist: Sassari 16 (Bamforth 5), Trentino 16 (Gutiérrez 5). Recuperi: Sassari 4 (4 giocatori con 1), Trentino 8 (Sutton e Flaccadori 3)