Lega A - Il commento di Repesa "Partiti bene ma poi, persi troppi palloni, non abbiamo evitato il nervosismo"

25.05.2017 22:56 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 850 volte
Lega A - Il commento di Repesa "Partiti bene ma poi, persi troppi palloni, non abbiamo evitato il nervosismo"

Repesa "Abbiamo cominciato bene, eseguito gli obiettivi che ci eravamo proposti, concessi loro solo dieci punti, mostrato una difesa solida, in attacco la palla girava veramente bene. Dopo con i cambi abbiamo permesso a Gomes di rientrare con tre triple in partita, perdendolo in uscita dai blocchi. La gara è diventata tirata. Se partiamo come obiettivo di non avere palle perse e ne facciamo 21 è difficile controllare la transizione difensiva dove loro sono bravi, dove tutti possono portare la palla. abbiamo subito anche troppi uno contro uno, in situazioni dove non abbiamo rispettato le posizioni. Si è creato nervosismo che si è trasferito al pubblico e tutto l'ambiente si è incasinato. Complimenti a Trento che ha avuto molta più energia e molta più aggressività. Dobbiamo ritrovare la tranquillità, rivedere dove abbiamo fatto errori, e ne abbiamo fatti tantissimi. Ma soprattutto dobbiamo ritrovare tranquillità, abbiamo perso gara 1 contro Capo d'Orlando ma poi abbiamo ritrovato il nostro gioco e il nostro ritmo. Andiamo avanti. I pochi cambi? Quando sono pochi sono pochi, quando sono tanti sono tanti: io, come dice D'Antoni, non sono qui per soddisfare i vostri desideri. Oggi ho visto così la gara, ho visto qualcuno che non andava ma la responsabilità è sempre mia non me la prenderò certo con una prestazione singola. Poi noi abbiamo usato nove giocatori, loro otto. Differenza tra le due sconfitte in gara 1? Trento è certamente più fisica e più aggressiva, se vai fuori dal sistema di gioco fai fatica contro di loro. L'esempio è nel non aver giocato in attacco come nel primo quarto."