Lega A - Il biennale a Marco Giuri pietra angolare del ritorno della Juvecaserta

09.07.2017 09:13 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1470 volte
Lega A - Il biennale a Marco Giuri pietra angolare del ritorno della Juvecaserta

Nelle more della conferenza stampa di Piero Bucchi di ieri è passato quasi inosservato l'annuncio del biennale sottoscritto dalla Juvecaserta con il capitano Marco Giuri. Il giocatore brindisino aveva offerte per tornare a casa o accasarsi altrove, invece ha resistito alla mareggiata primaverile innescata da Raffaele Iavazzi e la sua volontà di chiudere l'esperienza nel basket, cavalcata come un surfer tra cordate inconsistenti, scadenze contrattuali con Legabasket e accordi con il patron del Benevento calcio e con la gestione del Palamaggiò. Giuri sarà ancora il capitano del nuovo capitolo della storia bianconera, Bucchi è un signor allenatore con tanti risultati importanti ma anche con un carattere forte con cui Iavazzi dovrà saper dialogare di basket. L'addizione di Ryan Arcidiacono, per il suo recente passato di playmaker vittorioso in NCAA e per quello che potrebbe diventare per la Nazionale azzurra, è di valore inestimabile. Adesso la palla torna in mano alla dirigenza: se l'ammontare del passivo che era stato ventilato come causa di chiusura dei battenti è ancora quello, occorrerà una attenta programmazione di ripianamento contabile e gestione delle risorse e del marketing per non doversi rapidamente ritrovare ad una estate 2018 caratterizzata dai soliti incubi di fallimento.