Lega A - Haynes vuole il ritorno in finale in un campionato più duro della NBA

24.05.2017 10:23 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1353 volte
Lega A - Haynes vuole il ritorno in finale in un campionato più duro della NBA

MarQuez Haynes, una carriera ormai importante in Italia. Una carriera che l'ha portato nel 2014, insieme a Tomas Ress, ad un passo dallo scudetto. Un brutto ricordo: "Sicuramente. Tra l'altro nemmeno mi sono reso conto di aver segnato 22 punti (in gara 6 a Siena, ndr). Ricordo il tiro di Janning dal lato sinistro del campo: prima dentro e poi fuori... Subito dopo Curtis prese la palla e, mentre Gentile urlava a squarciagola per averla, lui decise di prendersi l'ultimo tiro. Milano non aveva bisogno di una tripla per cui non volevo concedergli una penetrazione, ma Jerrells utilizzò uno dei suoi movimenti preferiti e segnò un tiro incredibile. Quel giorno non lo dimenticherò mai..." racconta alla penna di Vincenzo Di Schiavi per La Gazzetta dello Sport.

E adesso, con Venezia, si comincia la semifinale per tornare lassù in vetta e provare di nuovo: "C'è un'enorme differenza tra andare vicino a vincere e vincere: in passato ho sempre bussato alla porta ma con questo gruppo voglio provare ad entrare, vogliamo farcela. Nel posto giusto? Venezia è dove voleva essere, ovvero alla vigilia di una grande sfida che ci può portare in finale". Avellino ha un roster profondo e di talento, Fesenko è sempre un rebus difficile da risolvere, ma la Reyer ha tante armi specie adesso che ha aggiunto Stone e Batista e ha recuperato Tonut. Haynes sta benissimo in Italia e venezia è una città meravigliosa. Il neo? "la stagione è lunghissima, forse la più lunga d'Europa. È più dura della Nba".