Lega A - Gianmarco Pozzecco special guest della All Star Legends Night 2

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 337 volte
Lega A - Gianmarco Pozzecco special guest della All Star Legends Night 2

Uno special guest di grande profilo, uno dei giocatori che ha scritto la storia della pallacanestro italiana, con la sua geniale personalità: il 25 giugno, a Barcellona la formazione delle Dinamo All Star, in occasione del secondo appuntamento con la All Star Legends Night, avrà tra le sue file un play d’eccezione, Gianmarco Pozzecco. Una presenza annunciata ieri sera con il classico tweet delle iniziali del presidente  Sardara che ha creato subito un tam tam mediatico del totogiocatore.

Classe 1972, Il Poz nei suoi quasi vent’anni di carriera da professionista ha vestito tante maglie prestigiose, in Italia, a Varese, Fortitudo Bologna e Orlandina, ed Europa dove ha militato nel Chimki e a Saragozza. Pedina fondamentale della Nazionale azzurra dal 1994 al 2005, conosciuto per la sua forte personalità, ha vinto la medaglia d’argento ad Atene nel 2004. Il Poz, legato al club di via Nenni da un profondo legame di amicizia, ha risposto presente alla chiamata del numero uno biancoblu  e, il prossimo 25 giugno, vestirà la maglia biancoverde.

Una presenza che riempie di orgoglio la Dinamo e dà lustro a un evento storico con le vecchie glorie biancoverdi a calcare il parquet del Parc Esportium Llobregat contro la formazione dei Veterans del Barcellona. Nella passata edizione nella formazione delle All star vestì la maglia Dinamo nei panni di special guest Antonello Riva Nembo Kid, uno dei giocatori che ha scritto la storia della pallacanestro italiana. 

Identità e storia. La Dinamo Banco di Sardegna conosce bene il suo oltre mezzo secolo di storia e non dimentica chi, in questi 57 anni, ha contribuito con sudore, carisma e agonismo a rendere grande il club. Tanti giocatori sono passati per Sassari, qualcuno ha fatto della Sardegna la sua casa, qualcuno ha lottato duramente per portare il nome della propria città nell’Olimpo del basket nazionale, qualcuno ha dedicato tutto sé stesso in una sola stagione in maglia Dinamo, quando ancora i colori societari erano l’amaranto e, dopo, il bianco e il verde. La società non dimentica nessuno di questi uomini e vuole rendergli il giusto merito: da questo impulso lo scorso anno è stata inaugurata la Hall of Fame della Dinamo Banco di Sardegna, inserendo i primi 12 nomi di coloro che hanno scritto la storia del club.

L’idea. Riunire le vecchie glorie biancoblu in un’unica, originale quanto singolare squadra che potesse calcare il parquet del PalaSerradimigni: l’idea è nata lo scorso anno e si è concretizzata nella “Notte delle stelle” con un team di vecchie glorie a sfidare la formazione di ex giocatori tedeschi dell’Alba Berlino al PalaSerradimigni. La risposta del popolo biancoblu è stata commovente, convincendo il club a confermare l’evento: quest’anno lo scenario sarà però la Spagna, Barcellona, dove il club catalano ha riunito una formazione di ex giocatori, pronti a calcare il parquet del Parc Esportiu Llobregat nell’amichevole contro i sassaresi.