Lega A - De Raffaele: 'Sarà una finale molto fisica ed equilibrata'

09.06.2017 00:30 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 654 volte
Lega A - De Raffaele: 'Sarà una finale molto fisica ed equilibrata'

Così coach De Raffaele sulla finale tra Umana e Dolomiti Energia: "Arriviamo a questo ultimo atto, la finale, incontrando Trento, che meritatamente ha raggiunto la finale scudetto. Una squadra per noi completamente diversa dalla semifinale con Avellino. Una squadra che si è compattata e ha reclutato energie fisiche e tecniche dopo gli infortuni che ha subito, mostrando quello che è il suo lato e la forza maggiore, ovvero questa incredibile energia, questa capacità di modularsi durante la partita, con quintetti anche molto molto bassi, però sempre molto energici, sempre molto atletici e con una difesa che non a caso è la migliore del campionato, per poi sviluppare quelle che sono le sue caratteristiche in campo aperto, nel cercare soluzioni anche nei primi otto secondi e sfruttando quella che è l’atipicità dei suoi lunghi o mezzi lunghi, come possono essere Sutton o Gomes e Shields, che si muovono in due ruoli diversi. Una squadra che ha mostrato una bellissima pallacanestro adattandosi molto agli avversari che ha incontrato, sia Sassari che Milano. E quindi innanzitutto è una finale scudetto e di per sé sarà una serie difficilissima e in più giochiamo contro una grande squadra. Credo che l’errore più grande che si possa pensare, ma noi non lo pensiamo assolutamente, è quello che Trento non sia una grande squadra: lo è, perché se l’è meritato, non soltanto nei playoff, ma per il cammino che ha fatto nel girone di ritorno. E poi ci ha battuto due volte. Per cui ci sono tutti gli ingredienti per avere grande considerazione e grande rispetto nei confronti di una squadra che è arrivata meritatamente in finale, come meritatamente siamo arrivati noi. Iniziamo in casa e questo è sicuramente molto positivo. Non lo reputo, com’è stato per la semifinale con Avellino, un fattore determinante, però certamente giocare davanti ai propri tifosi è sempre molto importante. Mi aspetto una serie molto molto fisica, con tanto dispendio di energie, e comunque equilibrata."