Lega A - Dalla gara con Pistoia emergono una Cantù e un Burns da record

13.03.2018 15:35 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 404 volte
Lega A - Dalla gara con Pistoia emergono una Cantù e un Burns da record

Nella settimana che precede la sfida esterna sul campo dei campioni d’Italia in carica dell’Umana Reyer Venezia, in casa Red October Cantù è tanto l’entusiasmo dopo il secondo successo consecutivo in Serie A. La formazione di coach Marco Sodini è tornata in palestra questa mattina dopo la convincente vittoria di domenica sera contro la The Flexx Pistoia che ha dato morale ed una buona dose di convinzione a tutto il gruppo, il giusto spirito in vista della delicata trasferta in quel di Mestre - domenica 18 marzo - sul difficile parquet del “Taliercio”.
Entusiasmo figlio del +21 finale contro Pistoia (106-85) ma, soprattutto, della performance generale della squadra biancoblù. Contro i toscani, la Red October ha dato prova di saperci fare sia nella gestione della partita sui 40’ che nell’approccio iniziale. Affamata dall’inizio alla fine, Cantù ha chiuso con la bellezza di 106 punti a referto, terza gara del campionato terminata con 100 o più punti. Gli uomini di Sodini concedono il tris dopo i 102 contro Sassari in casa ed i 100 segnati a Cremona in trasferta, tutte nel girone di ritorno. Ma non è finita qua: per la prima volta in questa stagione, infatti, una squadra è riuscita a mandare in doppia cifra ben 7 giocatori. Merito della Red October, capace di farlo con Jaime Smith (21), Christian Burns (17), Jeremy Chappell (14), Charles Thomas (13), Perry Ellis (13), Randy Culpepper (13) e David Cournooh (10). Ed, a proposito di doppie cifre, nel weekend Burns è riuscito nell’impresa di raggiungere l’undicesima doppia doppia in stagione, sfoderando contro Pistoia una prestazione da urlo: 17 punti e 15 rimbalzi, per 30 di valutazione. Il lungo biancoblù e della Nazionale italiana è l’unico in Serie A ad aver realizzato almeno dieci doppie doppie nella stagione 2017-2018, leader assoluto in questa specialità. Burns, inoltre, è attualmente il primatista del campionato per valutazione media con un incredibile 19.6.