Lega A - Coach Cagnardi alla vigilia di Grissin Bon – Banco di Sardegna Sassari

06.10.2018 17:15 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 222 volte
Lega A - Coach Cagnardi alla vigilia di Grissin Bon – Banco di Sardegna Sassari

Si è svolta oggi, nel primo pomeriggio, la Conferenza Stampa di presentazione della prima di campionato da parte dell’allenatore della Grissin Bon Devis Cagnardi che ha così esordito: “Siamo alla vigilia dell'esordio in campionato, arriviamo da una settimana di buon lavoro con tutti i ragazzi a disposizione  e per noi è stato molto importante poterci allenare tutti insieme non solo dal punto di vista tecnico ma anche per migliorare il feeling del gruppo e tra i singoli giocatori,abbiamo avuto buona intensità e continuità, nonostante un piccolo calo giovedì che dobbiamo però imparare a gestire meglio”.

Riguardo al nuovo arrivato, Chinemelu Elonu, coach Cagnardi ha dichiarato: “Da Elonu, che è appena arrivato, non mi aspetto un grande apporto tecnico/fisico nella partita contro Sassari, è però un giocatore che può dare sicurezza soprattutto vocale a un gruppo che ha ancora bisogno di formarsi, di trovare al proprio interno delle gerarchie. Conosce la pallacanestro, tecnicamente penso sia il giocatore di cui abbiamo bisogno, umanamente va inserito ma a livello emotivo sono sicuro che abbia le caratteristiche per riuscirci senza problemi”.

Il pensiero è quindi andato agli avversari di domenica: “Sassari ha fatto un’ottima prestagione, contro squadre di alto livello, vincendo spesso e offrendo prestazioni di qualità dimostrando di essere una squadra che sembra già molto rodata nonostante alcuni cambiamenti, non ultimo l’allenatore; è profonda, ha diversi giocatori capaci di cambiare l’inerzia di una partita ed è molto variegata dal punto di vista tecnico tattico. Sassari ha già giocato una partita ufficiale in Coppa, stravinta contro il Benfica e aver già rotto il ghiaccio può dare quel quid in più nell'approccio alla partita. E’ una squadra costruita per arrivare in alto. Detto questo noi giochiamo in casa, abbiamo tanta voglia di dimostrare il nostro valore e con il supporto del nostro pubblico ci faremo trovare pronti dal punto di vista nervoso e cercheremo assolutamente di fare la partita!".