Lega A - Buscaglia "Difesa e durezza mentale, segni di grande compattezza"

16.05.2017 22:41 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 933 volte
Lega A - Buscaglia "Difesa e durezza mentale, segni di grande compattezza"

Fine partita a Sassari con la festa dell'Aquila Trento che vince gara 3 e la serie. Skysport porta ai microfoni il coach della Dolomiti energia Maurizio Buscaglia per l'intervista a caldo: "Alla centesima gara in serie A del nostro club abbiamo giocato con grande compattezza. E' stata una partita molto dura, complimenti a Sassari perché onestamente stava crescendo nella serie tanto. Noi abbiamo cercato di viverla partita per partita cercando di non allungarla troppo. Abbiamo giocato un grande ultimo quarto, forse tradendoci ancora con un eccesso di fretta che nelle gare precedenti avevamo vissuto nei primi tempi. Ma la nostra difesa ha retto e anche se qualche palla si poteva gestire meglio... ne parleremo domani, adesso lasciamo spazio alla soddisfazione.

Abbiamo raddoppiato bene Lacey, ma poi lui ha capito come fare, trovando diverse palle perse. Bene il lavoro sul post basso, bene anche il quintetto piccolo per allargare il campo... tante piccole cose per dare fastidio a squadre con una certa lunghezza di rotazioni. Ottimista? Se alla fine del girone di andata mi avessero detto che saremmo arrivati in semifinale, forse avrei risposto chiedendo con chi avremmo giocato la prossima. Adesso c'è una grande adrenalina, il desiderio di andare dentro a congratularsi con i ragazzi, con ancora la partita addosso e qualche idea per fare ancora qualcosa di più su cui lavorare, forti della durezza mentale con cui questa squadra vive non solo i 40' ma veramente tutte le giornate".