Lega A - Bucchi: 'Ci serve più cinismo nei finali di partita'

20.01.2017 19:40 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 95 volte
Lega A - Bucchi: 'Ci serve più cinismo nei finali di partita'

Piero Bucch, coach della Consultinvest Pesaro, presenta alla stampa la trasferta della sua squadra sul campo della Germani Brescia. "Le nostre condizioni fisiche? Harrow ha sofferto di un risentimento muscolare, mentre tre giocatori (Jones Fields e Gazzotti) sono stati colpiti da virus influenzali. Ora comunque siamo al completo. Durante la pausa la squadra ha avuto 5 giorni di riposo, poi abbiamo svolto lavoro atletico. Mentalmente è tutto ok, la squadra ci prova sempre e lavora bene in palestra. Da S. Severo sono arrivati messaggi positivi, le amichevoli sono sempre utili per ritrovare un po' di ritmo. La sosta non ci ha nuociuto". "Giochiamo una partita difficile contro una squadra in grande condizione. Con Burns ha trovato gli equilibri giusti. Hanno esperienza e qualità, non hanno mai cali. All'andata i nostri lunghi andarono molto bene, Nnoko giocò la sua migliore partita (19 rimbalzi). Loro ora però sono molto completi anche sotto canestro con Berggren, Burns e Landry. Sono una squadra esperta, con Moss e i due Vitali, e in questo momento sono in grande fiducia. Landry sta facendo molto bene ed è in un ottimo momento di forma. In casa hanno un grande clima. Loro usano molto la zona e la match-up, ci abbiamo lavorato su durante la settimana". "Stiamo migliorando attraverso un duro lavoro anche se ai nostri miglioramenti fanno riscontro quelli degli altri. Vogliamo difendere con più intensità possibile nonostante le nostre caratteristiche fisiche non ci aiutino. Oltre a ciò, cerchiamo più cinismo nei finali di partita. Vorrei ritagliare più spazio per tutti, ma in un momento di maggiore serenità. Non è mai facile giocare sempre in dieci, specie nel secondo tempo, quando preferisco puntare su chi ha giocato meglio sin lì".