Lega A - Brindisi illude con il primo tempo, ma l'Olimpia non lascia scampo

07.10.2018 19:24 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1054 volte
Lega A - Brindisi illude con il primo tempo, ma l'Olimpia non lascia scampo

L'Olimpia Milano comincia la nuova stagione offrendo ai suoi fan il "Celebration Day" prima della palla a due con l'Happy Casa Brindisi. James, Nedovic, Fontecchio, Brooks e Tarczewski sono lo starting five per un Pianigiani che ha rinunciato per turnover a Gudaitis oltre al lungodegente Jerrells. Un grande terzo periodo figlio di maggiore freschezza atletica e profondità di roster permette alla AX Exchange di prendersi i due punti iniziali, che consentono al coach senese di rimanere imbattuto nella prima di campionato, mentre i pugliesi collezionano la 15 sconfitta in altrettante gare in casa dell'Armani.

Banks, Brown, Chappell, Clark e Gaffney il quintetto di Vitucci. Primo quarto combattuto, Brindisi tiene il campo e Chappell da un senso a tutto il primo quarto con la tripla buzzer beater del 25-24. La New Basket trova le bombe di Zanelli e Moraschini per reggere l'impatto dell'AX Exchange e il +6 esterno costringe ad inseguire i padroni di casa. 47-48 all'intervallo.

Il rientro è tutto di marca meneghina, che non perde la fiducia nei suoi mezzi. Qualche correzione in difesa, un Mike James che sale in cattedra, un Della Valle che tiene nell'ultimo quarto Banks e Brown a distanza. Lo strappo arriva con costanza: al 25' Nedovic fa il 60-54, Micov porta il vantaggio in doppia cifra che Banks rintuzza con una tripla 74-65, ma sulla sirena Mike James restituisce il buzzer datre per il nuovo +11. Nell'ultimo quarto rimane solo da controllare e non abbassare la guardia, visto che questa Brindisi viene da una preseason eccellente. Finisce 103-92, senza correre davvero rischi. Era dal 1995 (a Siena) che l'Olimpia non segnava almeno 100 punti all'esordio.

Boxscore: 20 James, 14 Della Valle, 12 Micov, 10 Nedovic, Tarczewski e Kuzminskas per Milano; 19 Banks e Brown, 11 Chappell e Moraschini per Brindisi.

 

John Brown III

Il ragazzo sta prendendo confidenza con la Serie A ✨

— Eurosport IT (@Eurosport_IT)