Lega A - Ancora senza Simon l'Olimpia nel posticipo di Caserta

26.02.2017 11:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 627 volte
Lega A - Ancora senza Simon l'Olimpia nel posticipo di Caserta

Rimaneggiate entrambe le formazioni che si affronteranno nel posticipo delle 20:45 al PalaMaggiò di Caserta. La Pasta Reggia infatti scenderà in campo senza Bostic e Cefarelli, ma Sandro Dell'Agnello potrà contare sull'apporto del nuovo arrivato Dardan Berisha, guardia di passaporto polacco nato in Kosovo nel 1988. L'EA7 Milano sconterà l'assenza di Kruno Simon, fuori almeno ancora una settimana.

I PRECEDENTI – In assoluto, le due squadre si sono affrontate 60 volte nella loro storia con un bilancio di 40-20 per l’Olimpia. A Milano il bilancio è 26-5 a favore dell’Olimpia, a Caserta è 15-14 per i campani, quindi esiste la possibilità di “pareggiare”. L’Olimpia cavalca una serie di nove vittorie consecutive negli scontri diretti. Le due squadre si sono affrontate in tre finali e in una semifinale, stagione 2009/10, vinta da Milano in cinque gare, l’ultima in trasferta.

Caserta-Milano è la partita dei fratelli Cinciarini, la guardia Daniele, e Andrea, playmaker dell’Olimpia Milano, ambedue pesaresi e figli di Franco Cinciarini, eccellente giocatori negli anni ’70-‘80. Il playmaker di Caserta, Edgar Sosa, ha giocato a Sassari con Rakim Sanders. Yakhouba Diawara è stato allenato alla Fortitudo Bologna da Jasmin Repesa. Nella storia il legame più importante è quello con Nando Gentile, casertano ed ex capitano di entrambe le squadre oltre che padre dell’ex Olimpia, Alessandro Gentile, lui pure capitano a Milano, ora al Panathinaikos. Bogdan Tanjevic ha allenato queste due squadre vincendo lo scudetto 1996 a Milano. Franco Marcelletti ha fatto lo stesso ma lo scudetto l’ha vinto a Caserta nel 1991.