Under 20 maschile - Domani l'ottavo dell'Italia contro la Grecia

17.07.2018 16:46 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 383 volte
Under 20 maschile -  Domani l'ottavo dell'Italia contro la Grecia

Il day after è anche la vigilia. La Nazionale Under 20 giocherà mercoledì (15.45, diretta streaming sulla pagina Facebook della Fip e sul canale YouTube FIBA) contro la Grecia l’ottavo di finale del campionato europeo di categoria a Chemnitz in Germania e le sensazioni scaturite dalle prime tre partite lasciano ben sperare.
Le vittorie contro Svezia (85-71) e Islanda (81-56) sono state ottenute con autorità e senza mai soffrire mentre la sconfitta contro la Serbia (78-79) è maturata solo nei secondi finali e gli Azzurri avrebbero meritato miglior sorte anche e soprattutto per la prestazione fornita.

Il secondo posto nel girone D ha messo la Grecia sulla strada dell’Italia. Gli ellenici, terzi nel proprio raggruppamento, hanno battuto agevolmente la Romania (92-62) e perso contro i padroni di casa della Germania (76-82). Nello scontro diretto per la seconda piazza, hanno ceduto a Israele in maniera fragorosa, incassando 106 punti (contro 84) e finendo sotto di 33 già all’intervallo.

Coach Eugenio Dalmasson elogia il gruppo: “I risultati della prima fase ci lusingano – ha detto – e sono contento per i ragazzi che da un mese stanno lavorando duramente. Contro la Serbia potevamo anche vincere e ci è scappata per un soffio ma la partita ha detto che rispetto a qualche settimana fa, quando facemmo fatica nel torneo di Istanbul, abbiamo fatto molti progressi. Le gare contro Svezia e Islanda non sono state banali, soprattutto nell’approccio. Il primo impegno all’Europeo riserva sempre un po’ di insidie mentre giocare con una squadra sulla carta meno attrezzata può portare a distrazioni. Nulla di tutto ciò e arriviamo alla seconda fase con tanta fiducia”.

Oggi la squadra ha sostenuto un solo allenamento in mattinata per poi fare video nel pomeriggio. Lo staff tecnico Azzurro ha mostrato ai ragazzi le immagini delle gare della Grecia: “Gli ellenici – ha spiegato Dalmasson – sono una squadra sempre pronta alla battaglia sportiva, che corre, ha spirito e tenacia. Tengono i ritmi alti e hanno giocatori pericolosi dal perimetro. Senza contare che sono campioni uscenti e vorranno vender cara la pelle. Noi però vogliamo pensare soprattutto alle nostre capacità per far un altro step in avanti. Siamo fiduciosi e vogliamo arrivare dove l’Italia merita di essere, ovvero almeno tra le prime otto squadre in Europa”.

Nelle tre partite disputate, tutti gli Azzurri hanno sempre messo piede in campo ad eccezione di Berti, non entrato contro la Serbia. Questo è uno dei punti forza della squadra di Dalmasson: “Con questa squadra – dice il coach – non è difficile per me gestire le rotazioni. Tutti i ragazzi preferiscono togliere qualcosa a loro stessi per dare al gruppo e c’è la pazienza di provare sempre a sfruttare le qualità di tutti. Anche Davide Moretti, che ci ha raggiunto nei giorni precedenti all’esordio europeo, è entrato in punta di piedi e sta prendendo sempre più confidenza con i compagni”.


Tutti i tabellini degli Azzurri

Italia-Islanda 81-56 (19-11, 23-17, 22-7, 17-21)
Italia: Antelli 12, Denegri 6, Dieng 6, Pajola 4, Oxilia 8, Moretti 9, Bucarelli 8, Mezzanotte 14, Simioni 3, Caruso 4, Berti 1, Lever 6. All: Dalmasson
Islanda: Jonsson 6, Sverrisson 11, Gudmundsson 6, Hjalmarsson 4, Asgeirsson 4, Thorbjarnason 3, Halldorsson ne, Stefansson 5, Johannesson Si. 7, Johannesson Sv. 3, Hrafnsson 3, Hermannsson 4. All: Martin

Italia-Serbia 78-79 (18-22, 22-15, 18-22, 20-20)
Italia: Antelli, Denegri, Dieng, Pajola, Oxilia 8, Moretti 29, Bucarelli 11, Mezzanotte 2, Simioni 4, Caruso 8, Berti ne, Lever. 16 All: Dalmasson
Serbia: Marjanovic 8, Vulikic 8, Aranitovic 13, Music 4, Beslac 8, Tadic ne, Radanov 11, Stepanovic, Simanic 9, Glisic 16, Djordjevic 2, Momirov. All: Jovanovic

Italia-Svezia 85-71 (28-19, 18-18, 17-12, 22-22)
Italia: Antelli 1, Denegri 15, Dieng, Pajola 2, Oxilia 11, Moretti 7, Bucarelli 9, Mezzanotte 6, Simioni 5, Caruso 2, Berti, Lever 27. All: Dalmasson
Svezia: Stumer 4, Stark 3, Dibba 2, Clarance 15, Czerapowicz 7, Senghore 14, Johansson 5, Larsson 9, Edwardsson 12, Appelgren, Arvidsson, Hook. All: Svensson

Tutte le partite del campionato Europeo Under 20 saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale della Fip – Italbasket. Aggiornamenti anche su @Italbasket, il profilo Twitter della Fip. Hashtag #Italbasket e #FIBAU20Europe

Il sito internet ufficiale della manifestazione è: Europeo U20 FIBA 2018

I 12 Azzurri di coach Dalmasson*

Michele Antelli ('98, 184, P, Agribertocchi Orzinuovi)

Matteo Berti ('98, 211, A/C, Segafredo Bologna)
Lorenzo Bucarelli ('98, 195, A, Pasta Cellino Cagliari)
Guglielmo Caruso ('99, 205, A/C, Cuore Basket Napoli)
Davide Denegri ('98, 184, P, Novipiù Casalemonferrato)
Omar Dieng ('00, 200, A, Scaligera Basket Verona)
Alessandro Lever (’98, A/C, 206, Grand Canyon University)
Davide Moretti (’98, 188, P, Texas Tech)
Andrea Mezzanotte ('98, 207, A, Remer Treviglio)
Tommaso Oxilia ('98, 200, A, Assigeco Casalpusterlengo)
Alessandro Pajola ('99, 193, P, Segafredo Bologna)
Alessandro Simioni ('98, 204, C, “A. Costa” Imola Basket)

* Le squadre di club si riferiscono all’ultima stagione sportiva

Staff

Direttore Generale Tecnico: Bogdan Tanjevic
Capo Delegazione: Matteo Marchiori
Allenatore: Eugenio Dalmasson
Assistenti: Franco Ciani, Alessandro Abbio, Alberto Billio
Preparatore Fisico: Dario De Conti
Medico: Roberto Ciardo
Ortopedico: Massimo De Benedetto
Massofisioterapista: Iacopo Mancini
Team Manager: Barbara Zelinotti