U18m. L'Italia si impone contro la Lituania per 77-70. Domani contro la Bosnia Erzegovina la decisiva sfida per l’accesso ai Quarti (ore 13.30)

29.07.2015 00:37 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 876 volte
Fonte: fip
U18m. L'Italia si impone contro la Lituania per 77-70. Domani contro la Bosnia Erzegovina la decisiva sfida per l’accesso ai Quarti (ore 13.30)

L’Italia batte la Lituania per 77-70 nel Day 2 della Seconda Fase dell’Europeo Under 18. Dopo la sconfitta subita ieri (lunedì 27 luglio) contro la Grecia, gli Azzurri di coach Andrea Capobianco sfoderano una grande prova di carattere e talento contro una nazionale che finora era imbattuta nella competizione.

Così coach Capobianco: "Bravi i ragazzi! Hanno dimostrato una disciplina pazzesca, un'attenzione altissima contro una squadra che finora non aveva mai perso. Varnas, uno dei migliori giocatori visti in quest'Europeo, ha chiuso con 8 punti e un /minus di -7, aspetto che dice molto, ma non tutto, sulla grande partita difensiva dell'Italia. È stato un incontro di spessore, tecnico, fisico ma soprattutto mentale. Ora pensiamo alla Bosnia, in un match che vale la qualificazione alle prime 8 d'Europa. Come dopo la sconfitta contro la Grecia, dobbiamo resettarci subito, questa manifestazione ha un livello di grande spessore, ogni partita racchiude insidie".

Imponente la partita di Luca Cesana, miglior realizzatore con 20 punti. In doppia cifra anche Leonardò Totè con 18 punti e Davide Moretti con 10 punti.

Domani ultimo impegno nel Girone F contro la Bosnia Erzegovina, sfida decisiva per l’accesso ai Quarti (13.30 in Italia).


Italia - Lituania 77-70 (20-19, 38-39, 60-50)
Italia: Sgorbati, La Torre 6, Candi, Cesana 22, Costa 2, Caroti 9, Bolpin 4, Moretti 10, Bucarelli 4, Totè 18, Guariglia, Nwojuocha 2. All. CapobiancoLituania: Kulboka 4, Beliauskas 3, Diennis, Pilauskas 3, Sedekerskis 21, Masiulis 6, Varnas 8, Echodas 6, Birutis, Galinauskas, Berucha 16, Svambaris 3. All. Stombergas

Il Girone C
Turchia 6 (3-0)
ITALIA 4 (2-1)
Russia 2 (1-2)
Finlandia 0 (0-3)

Il Girone F
Lituania 6 (3-1)
Turchia 6 (3-0)
Italia 4 (2-2)
Bosnia ed Erzegovina 4 (2-2)
Grecia 2 (1-2)
Russia 0 (0-4)

Lunedì 27 luglio
Italia - Grecia 52-63

Martedì 28 luglio
Italia - Lituania 77-70

Mercoledì 29 luglio
Italia – Bosnia ed Erzegovina (ore 13:30)


Gli Azzurri
Bolpin Riccardo (97, 194, G, Umana Reyer Venezia)
Bucarelli Lorenzo (98, 194, G, A.S.D. Stella Azzurra Roma)
Candi Leonardo (97, 189, P, Eternedile Fortitudo)
Caroti Lorenzo (97, 188, P, Gr Service Basket Cecina)
Cesana Luca (97, 191, G, Gorla Team Abc Cantu’)
Costa Valerio (97, 183, P, Assigeco Casalpusterlengo)
Guariglia Tommaso (97, 208, C, A.S.D Stella Azzurra Roma)
La Torre Andrea (97, 202, A, A.S.D. Stella Azzurra Roma)
Moretti Davide (98, 185, G, Pistoia Bk 2000)
Nwohuocha Curtis (97, 200, A/C, Gorla Team Abc Cantu’)
Sgorbati Giacomo Maria (97, 198, G, Assigeco Ucc C.Pusterlengo)
Tote’ Leonardo (97, 205, A/C, Umana Reyer Venezia)

Staff
Allenatore: Andrea Capobianco
Assistenti: Vincenzo Di Meglio, Luciano Nunzi
Preparatore Fisico: Paolo Guderzo
Medici: Renato Acanfora (Dal 7 al 16 luglio), Alberto Mancino (Dal 17/7 al 2/8 )
Massofisioterapista: Francesco Ferri
Funzionario Fip: Emanuele Blasi (dal 7 al 16 luglio)
Capo Delegazione: Massimo Faraoni (dal 17 luglio)
Team Manager: Rossana Toscanelli