Trentino Basket Cup, già staccati per sabato quasi 2.200 tagliandi

buona reazione del pubblico trentino al torneo della Nazionale
30.07.2015 00:04 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Trentino Basket Cup, già staccati per sabato quasi 2.200 tagliandi

Dopo dieci giorni di allenamento nel ritiro di Folgaria, per la Nazionale Azzurra allenata da Simone Pianigiani è arrivato il momento di passare all’azione. Domani è infatti in programma al PalaTrento la prima giornata della Trentino Basket Cup, torneo per squadre nazionali che per tre giorni vedrà sfidarsi sul parquet del PalaTrento le rappresentative di Italia, Olanda, Germania e Austria. Il programma di domani prevede la sfida inaugurale tra Germania e Austria, con palla a due alle ore 18, e il match d’apertura della campagna azzurra di preparazione all’Europeo che vedrà Gigi Datome e compagni scendere in campo contro l’Olanda a partire dalle 20.30.

Notevole, soprattutto alla luce della collocazione estiva dell’evento, la risposta all’evento già garantita in prevendita dal pubblico trentino. L’assenza dal parquet di Danilo Gallinari, Andrea Bargnani e Marco Belinelli non ha infatti limitato l’entusiasmo dei tifosi per la Nazionale, visto che sono quasi quattromila i biglietti venduti in prevendita per le tre giornate di gioco. Le presenze, ovviamente, saranno concentrate soprattutto nella giornata conclusiva di sabato che avrà come piatto forte il match delle 20.30 tra Italia e Germania, con quasi 2.200 biglietti già venduti in prevendita. Per giovedì i ticket già staccati sono poco più di 800, mentre si sono già assicurati il proprio posto al PalaTrento per venerdì poco più di 600 spettatori.

La prevendita continuerà on line sul sito www.vivaticket.it sia nella modalità mini-abbonamento (http://bit.ly/1AvFPjd), che in modalità Night Ticket (biglietti validi per una sola giornata di gioco): giovedì 30 luglio, con Germania-Austria alle 18 e Italia-Olanda alle 20.30 (biglietti al link http://bit.ly/1KAKOSL). Venerdì 31 luglio, con Germania-Olanda alle 18 e Italia-Austria alle 20.30 (http://bit.ly/1KrDHc9). Sabato 1 agosto, con Austria-Olanda alle 18 e Italia-Germania alle 20.30 (http://bit.ly/1J4uGII).

Per quanti volessero acquistare il proprio biglietto direttamente al PalaTrento, le casse del palazzetto apriranno alle 17 in tutte e tre le giornate di torneo.

IN TV Le sei partite della Trentino Basket Cup verranno trasmesse in diretta da Sky: giovedì e venerdì le gare saranno trasmesse su Sky Sport 3, sabato su Sky Sport 2. Gli incontri delle 18 saranno commentati dalla coppia Geri De Rosa – Davide Pessina, le gare delle 20.30 con l’Italia impegnata saranno affidate alle voci di Flavio Tranquillo e Davide Pessina.

A BORDO CAMPO Nella prima giornata di torneo i giocatori della Nazionale Azzurra saranno supportati a bordo campo da Marco Belinelli e Andrea Bargnani, che dopo aver lavorato per tutto il ritiro con i compagni hanno ricevuto oggi dalla FIP l’autorizzazione “a lasciare il ritiro azzurro venerdì per poter completare alcuni adempimenti relativi agli accordi con i rispettivi nuovi club NBA”. Danilo Gallinari invece è stato autorizzato dalla FIP a “lasciare il ritiro azzurro già questa sera per potersi recare negli Stati Uniti e firmare il contratto che lo legherà ancora ai Denver Nuggets”.

IN CAMPO Questi i roster delle formazioni che si sfideranno nella Trentino Basket Cup (torneo che nelle precedenti tre edizioni è sempre stato vinto dall’Italia).

Italia

 

#00 Amedeo Della Valle (1993, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia 15/35*)

#4 Pietro Aradori (1988, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia 93/1025)

#5 Alessandro Gentile (1992, 201, G/A, EA7 Emporio Armani Milano 34/414)

#6 Giuseppe Poeta (1985, 191, P, Dolomiti Energia Trentino 102/430)

#7 Luca Vitali (1986, 201, P, Vanoli Cremona 111/351)

#12 Marco Cusin (1985, 211, C, Vanoli Cremona 76/380)

#13 Luigi Datome (1987, 201, A, Fenerbahce Ulker -TUR 121/1089)

#14 Riccardo Cervi (1991, 214, C, Sidigas Avellino 18/69)

#17 Nicolò Melli (1991, 205, A, Brose Bamberg - GER 31/143)

#20 Andrea Cinciarini (1986, 193, P, EA7 Emporio Armani Milano 84/506)

#23 Daniel Hackett (1987, 197, P/G, Olympiacos - GRE 54/366)

#27 Davide Pascolo (1990, 202, A, Dolomiti Energia Trentino 16/45)

#33 Achille Polonara (1991, 203, A, Grissin Bon Reggio Emilia 21/82)

Allenatore: Simone Pianigiani

Assistenti: Luca Dalmonte, Mario Fioretti, Marco Esposito

*presenze e punti in Azzurro

 

Germania

Danilo Barthel (Fraport Skyliners, GER)

Robin Benzing (CAI Zaragoza, ESP)

Bastian Doreth (medi Bayreuth, GER)

Niels Giffey (ALBA Berlin, GER)

Alex King (ALBA Berlin, GER)

Konstantin Klein (Fraport Skyliners, GER)

Maodo Lo (Columbia University, USA)

Tibor Pleiß (Utah Jazz, USA)

Bogdan Radosavljevic (WALTER Tigers Tübingen, GER)

Heiko Schaffartzik (Bayern Munich, GER)

Maurice Stuckey (EWE Baskets Oldenburg, GER)

Karsten Tadda (Brose Baskets Bamberg, GER)

Akeem Vargas (ALBA Berlin, GER)

Johannes Voigtmann (Fraport Skyliners, GER)

Maik Zirbes (Crvena Zvezda Belgrade, SRB)

Paul Zipser (Bayern Munich, GER)

Allenatore: Chris Fleming

 

Olanda

 

Kees Akerboom (SPM Shoeters Den Bosch, NED)

Sean Cunningham (Donar Groningen, NED)

Yannick Franke (Challenge Sports Rotterdam, NED)

Nicolas de Jong (Cholet Basket, FRA)

Worthy de Jong (Zorg en Zekerheid Leiden, NED)

Mohamed Kherrazi (Zorg en Zekerheid Leiden, NED)

Charlon Kloof (Istanbul DSI, TUR)

Thomas Koenis (Donar Groningen, NED)

Henk Norel (CAI Zaragoza, ESP)

Ralf de Pagter (SPM Shoeters Den Bosch, NED)

Roeland Schaftenaar (Rethymno, GRE)

Arvin Slagter (SPM Shoeters Den Bosch, NED)

Robin Smeulders (EWE Baskets Oldenburg, GER)

Leon Williams (Zwolle, NED)

Allenatore: Toon Van Helfteren

 

Austria

 

Daniel Friedrich (Swans Gmunden – AUT)

David Hasenburger (Magnofit Güssing Knights – AUT)

Thomas Klepeisz (Magnofit Güssing Knights – AUT)

Sebastian Koch (Magnofit Güssing Knights – AUT)

Filip Krämer (Ece Bulls Kapfenberg – AUT)

Moritz Lanegger (BK Dukes – AUT)

Rasid Mahalbasic (Nizhny Novgorod – RUS)

Anton Maresch (Ford Burgos – SPA)

Enis Murati (Leuven – BEL)

Richard Poiger (Gmunden Swans – AUT)

Jakob Pöltl (University of Utah)

Jozo Rados (BK Dukes – AUT)

Thomas Schreiner (MoraBanc Andorra – SPA)

Romed Vieider (Klosterneuburg - AUT)

Allenatore: Werner Sallomon