Slovenia 2013, girone B: Lettonia prevale su BIH. FYROM-Montenegro 80-81, Serbia-Lituania 63-56

04.09.2013 23:56 di Umberto De Santis  articolo letto 982 volte
Slovenia 2013, girone B: Lettonia prevale su BIH. FYROM-Montenegro 80-81, Serbia-Lituania 63-56

Lettonia-Bosnia Hezegovina 86-75 (20-20, 43-33, 62-57) Freimanis 24, Kuksiks 13; Djedovic 19, Teletovic 18. Un ispirato Freimanis (anche lui ex-Montegranaro) prende la Lettonia sulle spalle nel secondo quarto (10/11 al tiro) con l'aiuto di Janicenoks e Meiers. La risposta della BIH è arrivata in ritardo con Zac Wright prima, la costanza di Djedovic e le sfuriate improvvise di Teletovic, respinti però dalle triple di Bertans.

FYROM Macedonia-Montenegro 80-81 (24-25, 46-45, 67-64) McCalebb 23, Stojanovski 19; Rice, Sehovic 16

Difese distratte all'avvio con McCalebb e Sehovic in gran spolvero, tanto da costringere coach Pavicevic a mettere sul parquet Nikola Vucevic, ma senza che nessuna delel due squadre fosse in grado di assicurarsi un vantaggio importante. Alla fine la differenza l'ha fatta il contributo di Rice: sul 76-68, arriva la tripla di Sehovic, poi l'americano del Maccabi segna otto degli ultimi dieci punti del Montenegro, decidendo l'esito dell'incontro.

Serbia-Lituania 63-56 (20-10, 33-27, 51-41) Krstic 20, Nedovic 14; Kalnietis 17, D. Lavrinovic 12.

Due squadre molto dure e attente in difesa che hanno concesso poco al tiro avversario, con tanti rimbalzi (42-36 per la Serbia). Ancora una volta la Lituania non riesce a mettere al servizio del gruppo le sue grandi individualità, mentre Krstic è il braccio armato di un gruppo che gioca con applicazione il sapiente basket di Iovic.Il 56-41 timbrato dai due liberi di Nedovic con 6' minuti da giocare nell'ultimo periodo è un vantaggio che i baltici non hanno più saputo ricucire.