Quincy Davis in prima linea nella crescita di Taipei basket

02.02.2017 16:06 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 213 volte
Quincy Davis in prima linea nella crescita di Taipei basket

Quincy Davis è il primo giocatore naturalizzato di Taiwan. Al suo primo torneo continentale, nel 2013, trascina i suoi a chiudere tra le migliori quattro del campionato asiatico FIBA.  Davis chiuse il torneo con 14.7 punti e 9 rimbalzi di media, compresi i 26 punti e 3 stoppate contro gli acerrimi rivali della Cina nei quarti di finale. È diventato quindi una vera e propria icona per la crescita del basket in Taiwan. È in forza al Pauian, campioni in carica della Super Basket League (campionato taiwanese). Grazie a Davis, il Pauian ha potuto partecipare anche alla Coppa Campioni asiatica giocatasi in Cina.

Cosa puoi dirci sulla FIBA Champions Cup giocata in Cina con il Pauian?
Importantissimo per noi giocatori avere esperienza anche a livello internazionale.  

In che modo può tale esperienza esservi utile in vista della stagione di SBL 2016-2017?
Giocare una competizione del genere ti aiuta a crescere sul piano della forza mentale e fisica.

Rispetto a quando sei stato appena naturalizzato com’ è cresciuto il movimento cestistico in Taiwan?
È cresciuto molto. È bello vedere i bambini giocare a basket e ho visto anche molti genitori che hanno cambiato il loro modo di pensare permettendo ai figli di praticare questo sport.  

Qual è il tuo auspicio più concreto per il future del basket di Taiwan? 
Spero che continui a crescere. Non solo il basket ma lo sport in generale. Possiamo investire più tempo e risorse nello sviluppo dei più giovani.  

Pensi che Taiwan potrà essere competitivo nel 2017, soprattutto dopo il nuovo sistema competitivo adottato dalla FIBA?
Penso proprio di sì. Ho visto molti giocatori migliorare nella SBL. Abbiamo un ottimo future davanti a noi!