Nazionale Sperimentale. A Shenzhen Italia-Cina 75-74, Azzurri secondi. Domani il trasferimento a Qujing

03.07.2014 18:08 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1115 volte
Fonte: fip
Nazionale Sperimentale. A Shenzhen Italia-Cina 75-74, Azzurri secondi. Domani il trasferimento a Qujing

~~Shenzhen – La Nazionale Sperimentale ha chiuso con una vittoria il Torneo di Shenzhen. Gli Azzurri hanno battuto 75-74 i padroni di casa della Cina con un canestro ad un secondo dalla fine di Daniele Sandri.

“Abbiamo interpretato bene la partita - ha affermato Attilio Caja, coach della Nazionale Sperimentale - giocando un grande terzo quarto sia in difesa sia in attacco. Nell'ultimo periodo abbiamo subìto la reazione della Cina, una squadra che ha interni ed esterni di qualità. Siamo stati bravi a non disunirci e a rimanere lucidi nei momenti importanti. Credo che sia una vittoria meritata. Sono contento perché stiamo migliorando di partita in partita”.

Con il successo sulla Cina gli Azzurri hanno conquistato il secondo posto nel torneo alle spalle della Francia, che ha ottenuto la terza vittoria in altrettante partite battendo 64-46 la Slovenia.

Domani gli Azzurri si trasferiranno a Qujing, dove dal 5 al 7 luglio si giocherà il secondo torneo della Tournée con Cina, Francia e Slovenia.

 

- La cronaca -
Avvio contratto da parte delle due squadre, che faticano a trovare la via del canestro: dopo 5' Italia avanti 6-3. La gara si accende con il parziale di 7-0 della formazione di casa (6-10): immediata la reazione degli Azzurri, che a fine primo quarto conducono 18-16. Persiste l'equilibrio ad inizio secondo periodo (25-23 Italia a 5' dall'intervallo); gli Azzurri provano ad allungare nel finale di quarto (35-30 ad 1'30'' dall'intervallo), ma al riposo l'Italia è avanti di un solo punto: 37-36.

Parte forte la formazione di Attilio Caja al rientro dagli spogliatoi e grazie ad un parziale di 10-1 dopo 2' trova il vantaggio del +10 (47-37). Gli Azzurri stringono le maglie in difesa (7 palle recuperate nel terzo periodo) e la Cina fa fatica a trovare soluzioni offensive: per l'Italia il massimo vantaggio del +14 arriva a 3'50'' dalla fine del periodo (56-42). A 10' dalla conclusione Italia avanti 60-47. La Cina accelera ad avvio ultimo quarto e torna a -4 (66-62) a 4' dal termine; è la tripla di Abass a ridare ossigeno agli Azzurri. La Cina continua però a spingere e trova prima il pari (69-69) e poi il sorpasso (73-74) a 16'' dal termine grazie alla penetrazione di Cao. Caja chiama timeout per organizzare l'ultimo possesso: è il canestro di Sandri ad 1'' dalla fine a decidere la partita: vince l'Italia 75-74, chiudendo così il torneo al secondo posto.

 

Cina-Italia 74-75 (16-18, 36-37, 47-60)
Cina: Zhao*, Cao 6, Duan 12, He 4, Gu* 8, Kelanbaike* 11, Dong* 2, Tao 7, Zhang 4, Zhou* 10, Zhat, Yang 10. Coach: Wang
Italia: Arcidiacono 8 (1/2, 2/3), Chillo 6 (3/3), Mian* 1 (0/3, 0/5), Baldi Rossi ne, Rullo* 11 (0/1, 3/8), Sandri 4 (2/2, 0/1), Abass* 22 (5/8, 2/3), Casella 3 (0/1, 1/2), Saccaggi* (0/1 da tre), Pini ne, Udom* 11 (4/5, 1/1), Tonut 9 (3/4, 1/4). Coach: Caja. Assistente: Lepore

* Nel quintetto iniziale

Torneo di Shenzhen
Risultati
1^ giornata
Cina-Francia 59-85
Slovenia-ITALIA 73-77

2^ giornata
ITALIA-Francia 68-74
Cina-Slovenia 80-73

3^ giornata
Slovenia-Francia 46-64
Cina-ITALIA 74-75

Classifica
Francia 3-0
Italia 2-1
Cina 1-2
Slovenia 0-3

 

I convocati
Abass Awudu Abass (1993, 198, A, Acqua Vitasnella Cantù)
Ryan Arcidiacono (1994, 191, G, Villanova University - NCAA USA)
Filippo Baldi Rossi (1991, 207, A/C, Aquila Basket Trento)
Andrea Casella (1990, 196, A, GZC Veroli)
Matteo Chillo (1993, 203, A/C, Angelico Biella)
Fabio Mian (1992, 196, G, Fortitudo Agrigento)
Giovanni Pini (1992, 200, A, Grissin Bon Reggio Emilia)
Roberto Rullo (1990, 192, G, Acqua Vitasnella Cantù)
Lorenzo Saccaggi (1992, 189, P, Fulgor Libertas Forlì)
Daniele Sandri (1990, 197, G/A, PMS Manital Torino)
Stefano Tonut (1993, 192, P/G, Pallacanestro Trieste 2004)
Mattia Udom (1993, 195, G, Montepaschi Siena)

Lo staff
Allenatore: Attilio Caja
Assistente: Paolo Lepore
Preparatore Fisico: Matteo Panichi
Medico: Piergiuseppe Tettamanti
Massofisioterapista: Davide Pacor
Team Manager: Emanuela Munaretto
Addetto Stampa: Francesco Oddone