Nazionale Sperimentale, a Chengdu Italia-Jinqiang 78-63. Domani pomeriggio il trasferimento a Guangzhou, il 14 la partenza per l'Italia

12.07.2014 19:07 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 938 volte
Fonte: FIP
Nazionale Sperimentale, a Chengdu Italia-Jinqiang 78-63. Domani pomeriggio il trasferimento a Guangzhou, il 14 la partenza per l'Italia

Chengdu – La Nazionale Sperimentale ha chiuso con una vittoria il Torneo di Chengdu. La squadra allenata da coach Attilio Caja ha battuto 78-63 lo Sichuan Jinqiang Blue Whale, squadra professionistica cinese. Il miglior realizzatore azzurro è stato Roberto Rullo con 22 punti. In doppia cifra anche Fabio Mian con 14 e Daniele Sandri con 12.

“Abbiamo sofferto alcune situazioni di gioco ad inizio gara – ha affermato Attilio Caja – poi siamo cresciuti dal punto di vista difensivo concedendo poco ai nostri avversari. Nonostante fossimo alla nona partita in pochi giorni, i ragazzi hanno risposto in maniera positiva, sia dal punto di vista dell'atteggiamento sia da quello della determinazione. Abbiamo chiuso in maniera positiva questa Tournée in cui abbiamo fatto progressi partita dopo partita”.

Ad aggiudicarsi il torneo è stata ancora una volta la Francia, che ha chiuso imbattuta la Tournée in Cina sconfiggendo la Slovenia 85-68.

In mattinata la Nazionale Sperimentale ha visitato la Base di Ricerca del Panda Gigante di Chengdu, importante riserva naturale situata nella Montagna Futoushan nella periferia nord della città.


- La cronaca -
Attilio Caja sceglie Saccaggi, Tonut, Mian, Baldi Rossi e Pini per il quintetto di partenza. La tripla di Baldi Rossi sigla i primi punti dell'Italia, ma a partire meglio è la formazione locale che a suon di triple (87% dopo 10') si porta sul 5-13 dopo 3'30'' di gioco, inducendo il coach azzurro a chiamare timeout. Le due triple consecutive di Baldi Rossi e Rullo ci riportano a -4 (11-15), ma lo Jinqiang torna sul +10 (13-23) prima di chiudere il primo quarto avanti 16-23. La squadra cinese allunga sul +11 (18-29) ad avvio seconda frazione, poi un parziale azzurro di 10-1 ci riporta a -2 (28-30) a 3' dall'intervallo. Il sorpasso arriva 1' dopo con il canestro di Abass (32-31); a metà gara Azzurri avanti 35-34.

Partono bene i ragazzi di Caja al rientro in campo: trovano prima il vantaggio del +6 (42-36), subiscono poi il rientro dei cinesi (43-41) e allungano quindi sul + 9 (51-42) a 2'10'' dalla fine del quarto. A 10' dalla fine della gara il vantaggio azzurro è di 7 punti: 57-50. Restano elevati i ritmi di gioco anche nell'ultimo periodo: a 3' dalla conclusione aumenta a 12 il vantaggio degli Azzurri (72-60), che continuano a fare la partita vincendo 78-63.

 

Jinqiang-Italia 63-78 (23-16, 34-35, 57-50)
Jinqiang: Yan, Cai 8, Zhao, Xu 3, Yu S. 12, Chen C., Yu H. 15, Chen X. 2, Yao 7, He 16, Wang, Zhang. Coach: Zhou
Italia: Arcidiacono ne, Chillo 8, Mian 14, Baldi Rossi 6, Rullo 22, Sandri 12, Abass 6, Saccaggi 3, Pini, Udom, Tonut 7. Coach: Caja. Assistente: Lepore