Nazionale Femminile, Italia-Ucraina 56-85 (Consolini 13). Domani le Azzurre contro il Belgio alle ore 19.00

30.05.2014 22:33 di Matteo Marrello Twitter:   articolo letto 1446 volte
Fonte: Ufficio Stampa FIP
Chiara Consolini
Chiara Consolini

Nel primo impegno del torneo di Louvain-la-Neuve (Bruxelles), l’Italia è stata battuta 56-85 dall’Ucraina, domani le Azzurre tornano in campo alle 19.30 per affrontare il Belgio. Chiara Consolini è stata la nostra miglior marcatrice con 13 punti, in doppia cifra anche Raffaella Masciadri a quota 10.

La squadra di Roberto Ricchini ha pagato la cattiva serata di tiro (18/53, 4/19 dall’arco, 16/33 ai liberi) oltre a soffrire la superiore fisicità dell’Ucraina, che ha preso il comando già nel primo quarto grazie al dominio a rimbalzo (12-28 dopo venti minuti, 25-46 alla fine).

LA CRONACA - Ricchini ha scelto per il quintetto Sottana, Crippa, Masciadri, Sandri e Correal, l’Ucraina ha trovato subito un paio di conclusioni dall’arco ed è volata sul 6-18 con i liberi di Iagupova. Masciadri e Dotto hanno riportato l’Italia sul 13-18 e sul -15, Spreafico ha ridotto il disavanzo con la tripla del 18-29. In chiusura di secondo parziale il gioco da tre punti di Mircheva ci ha mandato all’intervallo lungo sul 26-43.

Nel terzo parziale l’Ucraina ha toccato il massimo vantaggio sul 61-35 ma il 6-0 firmato da Masciadri, Consolini e Gatti ci ha riportato sul 63-42: lo svantaggio si è assestato intorno ai 20 punti, coraggioso nell’ultimo quarto lo spunto di Chiara Consolini che con 9 punti di fila ha spinto l’Italia sul 56-73. L’antisportivo fischiato a Crippa ha però nuovamente allontanato l’Ucraina sul 56-78, 56-85 il punteggio finale.

Italia-Ucraina 56-85 (14-20; 26-43; 42-63)
Italia: Consolini 13 (3/4, 1/2), Dotto 6 (3/5, 0/1), Sottana 5 (1/5), Gatti 3 (1/3, 0/1), Masciadri 10 (2/3, 2/8), Spreafico 6 (1/1, 1/4), Zandalasini 8 (2/5), Crippa (0/2, 0/1), Bestagno 1 (0/1), Bocchetti ne, Sandri (0/1, 0/1), Correal 4 (1/4, 0/1). Coach: Ricchini.
Ucraina: Dubrovina 7 (0/2, 1/2), Spitkovska 5 (1/1, 1/3), Bovykina (0/2, 0/1), Matsko 4 (2/3), Kurasova 14 (6/6, 0/3), Zarytska 5 (1/1, 1/4), Dorogobuzova 10 (1/1), Malashenko 7 (3/5), Mircheva 9 (1/3), Iagupova 10 (2/8, 0/1), Berezhynska 12 (4/6), Maznichenko 2 (0/1). Coach: Czeczuro.
Arbitri: Voznyuk, Kholopov.