La Nazionale femminile supera nella seconda amichevole l'Ungheria

16.05.2015 20:46 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 621 volte
La Nazionale femminile supera nella seconda amichevole l'Ungheria

Pronto riscatto per la Nazionale Femminile, che dopo il ko accusato ieri nella prima amichevole contro l’Ungheria, oggi si è imposta 62-53 contro le stesse avversarie nell’impianto della Stella Azzurra di Roma. La miglior marcatrice dell’Italia è stata Giorgia Sottana con 11 punti, per le magiare altra doppia doppia per Anna Vajda, 12 punti e 13 rimbalzi.
 
“Sono soddisfatto dei miglioramenti visti oggi - ha commentato a fine gara coach Roberto Ricchini - ho visto un’altra intensità e una crescita dal punto di vista atletico. Dobbiamo continuare a migliorare, giorno dopo giorno, e in questo senso è necessario sfruttare al meglio gli allenamenti che ci separano da mercoledì, ovvero dalla partenza per Bucarest, dove affronteremo Romania e Senegal”.
 
Le Azzurre sono sempre rimaste avanti, pur non riuscendo ad allungare in maniera significativa nei primi due quarti: l’accelerazione che ha deciso la partita è arrivata in avvio di quarto periodo, con i canestri di Sottana, Gorini e Penna. Nel finale di gara l’Italia ha potuto controllare il punteggio senza difficoltà.
 
Per l’occasione Ricchini ha tenuto a riposo Pamela Rosanio, Giulia Gatti, Marcella Filippi e Chiara Consolini.
 
Anche oggi le Azzurre hanno effettuato il riscaldamento pre-partita indossando la maglia di Race for the Cure, la manifestazione di tre giorni dedicata alla prevenzione del tumore al seno che culminerà domenica con la corsa di 5 km e la passeggiata di 2 km. La Nazionale Femminile sarà presente domani mattina al Circo Massimo per la partenza della corsa non competitiva.
 
Italia-Ungheria 62-53 (14-10, 13-15, 22-19, 13-9)
Italia: Dotto 2 (1/3), Gorini 6 (2/6), Pastore 5 (1/2, 1/5), Sottana 11 (4/6, 0/1), Zanoni 6 (2/2, 0/1), Penna 4 (2/3), Masciadri 3 (0/2, 1/2), Spreafico 4 (0/2, 1/3), Crippa 7 (2/6, 0/2), Ress 6 (3/4), Laterza 2 (1/1), Fassina 2 (1/2, 0/1), Formica 2 (1/1), Bestagno 2 (1/1).
Tiri Liberi: 11/19 - Rimbalzi: 28 22+6 (Maddalena Gorini, Pastore, Penna 4) - Assist: 10 (Maddalena Gorini 3)
Ungheria: Raksanyi, Simon 6 (3/8, 0/2), Zsovar 5 (1/2, 1/2), Honti 8 (2/9, 0/1), Zsamosi 8 (3/6, 0/2), Vajda 12 (6/10, 0/1), Salwa Rasheed 2 (1/1), Czank 0 (0/2, 0/1), Lakloth 3 (1/1 da tre), Balint 0 (0/1), Hattar 2 (1/3), Zele 7 (2/2, 1/1)
Tiri Liberi: 6/6 - Rimbalzi: 33 26+7 (Vajda 13) - Assist: 9 (Simon 3) - Cinque Falli: Simon.
Arbitri: Silvia Marziali, Paolo Lestingi, Andrea Longobucco.