Julio Lamas lascia l'incarico di coach dell'Argentina

09.09.2014 00:02 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 835 volte
Julio Lamas lascia l'incarico di coach dell'Argentina

La sconfitta contro il Brasile nella FIBA World Cup segna anche la fine della migliore generazione del basket argentino, la fine di un'epoca d'oro che giusto dieci anni fa saliva sul tetto dell'Olimpiade di Atene. Guidato da Luis Scola, Andres Nocioni o Manu Ginobili, il team è stato uno delle più fantastiche selezioni di basket del mondo. A parte il titolo olimpico alle Olimpiadi del 2004, la medaglia di bronzo alle Olimpiadi del 2008 e la medaglia d'argento nel Mondiale 2002.

Julio Lamas, l'allenatore, ha allenato questo gruppo dal 2010 e ha confessato ieri dopo la sconfitta della sua squadra contro il Brasile che avrebbe abbandonato la guida della squadra nazionale: "Penso che quella di oggi è stata la mia ultima partita a capo della squadra. Io non sono soddisfatto per essere stato eliminato in ottava finale, ma il comportamento dei giocatori è stato perfetto. Siamo stati competitivi a livello globale ". 

Fine del ciclo: la squadra Argentina tra poco vedrà diversi giocatori senior annunciare i loro ritiri internazionali. Un momento pieno di emozioni: "La squadra è arrivata in un momento in cui bisogna lasciare che i nuovi giocatori entrino a prendere il posto di coloro che hanno scritto la pagina più gloriosa della nostra selezione. "

Lamas deplora l'assenza di Manu Ginobili; il giocatore dei San Antonio Spurs non ha potuto partecipare al torneo a causa di un infortunio, e questa generazione non si è potuta presentare al completo per fare il suo addio.