Italia - Poeta: “E’ un onore essere nei 12, darò il massimo”

01.07.2016 18:08 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 390 volte
Italia - Poeta: “E’ un onore essere nei 12, darò il massimo”
Giuseppe Poeta: “Sappiamo che al Pre Olimpico sarà dura, anche perché c’è tanta pressione, ma in questo mese di lavoro abbiamo fatto tutto quello che c’era da fare. La squadra si è impegnata tantissimo e ora è arrivato il momento più importante. Spero di dare al coach quello di cui ha bisogno, cercherò di dare ritmo, energia e pressione sulla palla. Vestire la maglia della Nazionale è sempre un onore, far parte dei dodici per il Pre Olimpico è un punto di partenza non di arrivo, perché ora iniziano le partite che contano. Dobbiamo sconfiggere la pressione, che potrebbe essere l’avversario più duro. Giocheremo contro squadre solide e con esperienza, pronte ad approfittare di un nostro eventuale calo, bisogna essere concentrati per 40 minuti. Croazia e Grecia hanno più esperienza rispetto alle altre formazioni, ma le partite secche sono un’incognita e non bisogna sottovalutare nessuno: sta a noi avere l’approccio giusto in tutte le partite”.