Italia - Ottimo esordio della Nazionale Femminile al torneo di Latina

26.05.2017 22:51 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 213 volte
Italia - Ottimo esordio della Nazionale Femminile al torneo di Latina

L’esordio della nuova Maglia è coinciso con un successo della Nazionale Femminile, che ha battuto l’Ungheria nel primo impegno del torneo di Latina. Al PalaBianchini le Azzurre si sono imposte 71-62 e domani tornano in campo alle 20.30 per sfidare il Belgio, che oggi ha ceduto 57-48 alla Russia. 

Le migliori marcatrici Azzurre sono state Alessandra Formica e Giorgia Sottana con 13 punti. Molto ampie le rotazioni adottate da coach Capobianco (tutte e 12 le giocatrici in campo, 11 a segno), che ha commentato così la partita. “Vincere aiuta a vincere e quindi sono contento. Era il primo test ma l’abbiamo affrontato con coraggio e con la giusta durezza, è stata una partita di contatto ed è giusto che sia così. Questa squadra è seria e lavora duramente, credo che in campo si sia visto anche oggi”.

L’Italia (a riposo nell’occasione oltre a Laura Macchi, Francesca Dotto, Valeria De Pretto, Marzia Tagliamento e Martina Sandri) è partita col piede giusto, reagendo allo 0-4 iniziale col parziale di 25-8 che ci ha mandato al primo intervallo sul +13. Nel secondo quarto Kovacevic ha ridotto il disavanzo (29-22), poi la tripla di Cinili ha riportato il vantaggio Azzurro in doppia cifra (35-24).

Dopo l’intervallo lungo la tripla di Penna ci ha spinti sul 44-26 ma è stata ancora Kovacevic a crearci problemi sotto canestro (44-33). Altri cinque punti dell’ala di Wake Forest University sono valsi il massimo vantaggio (+19). In avvio di ultimo parziale l’Ungheria è tornata a contatto (55-46), provvidenziale sono arrivate le due triple di Sottana per il nuovo +15 (63-48) e poi nel finale le Azzurre hanno amministrato senza soffrire fino al 71-62. Nel secondo tempo coach Capobianco non ha utilizzato Cecilia Zandalasini, per un lieve infortunio occorso poco prima dell’intervallo lungo.

Italia-Ungheria 71-62 (25-12, 11-17, 19-13, 16-20)
Italia: Penna 8 (1/3, 2/2), Consolini (0/1, 0/1), Sottana 13 (2/9, 3/5), Gatti 4 (2/3, 0/1), Zandalasini 7 (2/2), Masciadri 2 (0/1 da tre), Formica 13 (6/7), Crippa 2 (1/4), Bestagno 4 (0/2 da tre), Gorini 6 (1/1, 1/2), Ress 7 (3/7), Cinili 5 (1/4, 1/3). Tiri Liberi: 12/16 - Rimbalzi: 25 17+8 (Sottana, Ress 4) - Assist: 15 (Crippa 5)
Ungheria: Fegyverneky 10 (3/4, 0/2), Raksanyi 13 (6/11, 0/1), Licskai (0/3), Simon 4 (2/4, 0/2), Nagy 3 (0/1, 1/1), Katona, Varga 4 (1/1), Medgyessy 6 (1/2), Krivacevic 14 (3/9, 1/3), Nagy-Bujdoso 2 (1/2, 0/3), Dora Szamosi (0/1), Zele 6 (3/6)
Tiri Liberi: 16/20 - Rimbalzi: 32 21+11 (Desesne Fegyverneky, Simon, Krivacevic 5) - Assist: 11 (Desesne Fegyverneky, Medgyessy 4)

Russia-Belgio 57-48 (20-12, 13-6, 13-9, 11-21)
Russia: Zhedik 2 (1/2, 0/3), Musina 2 (1/3, 0/3), Beliakova 2 (1/5, 0/1), Vadeeva 17 (8/16), Levchenko (0/1, 0/1), Kirillova (0/1), Vidmer 10 (4/7), Vieru 8 (4/7), Beglova 3 (1/2), Leshkovtseva 6 (2/4, 0/1), Maiga 7 (3/5), Nizamova. Tiri Liberi: 7/19 - Rimbalzi: 43 26+17 (Vadeeva 15) - Assist: 20 (Beliakova 5)
Belgio: Linskens 5 (2/5), Mestdagh Kim 10 (2/4, 2/7), Delaere (0/2), Hendricks 2 (1/5), Carpreaux 4 (2/3, 0/1), Mayombo 1 (0/4, 0/1), Mies 2 (1/2, 0/1), Mestdagh Hanne 2 (1/2, 0/1), Geldof (0/4), Nauwelaers, Vanloo 10 (1/2, 2/6), Raman 12 (4/5, 1/2)
Tiri Liberi: 5/8 - Rimbalzi: 20 17+3 (Linskens 6) - Assist: 9 (Kim, Marjorie, Vanloo 2) - Cinque Falli: Sofie

Venerdì 26 maggio
Russia-Belgio 57-48
ITALIA-Ungheria 71-62
Classifica: ITALIA, Russia 2; Belgio, Ungheria 0.

Sabato 27 maggio
ore 18:00 Russia-Ungheria
ore 20:30 ITALIA-Belgio

Domenica 28 maggio
ore 12:00 ITALIA-Russia
ore 15:00 Belgio-Ungheria