Italia - Giorgia Sottana guida le azzurre in rimonta sul Belgio

28.05.2017 00:02 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 247 volte
Italia - Giorgia Sottana guida le azzurre in rimonta sul Belgio

Nella seconda giornata del torneo di Latina, l’Italia ha battuto anche il Belgio (68-62) dopo aver superato l’Ungheria nella partita inaugurale. Domani ultimo impegno al PalaBianchini contro la Russia (ore 12.00, diretta sul sito www.fip.it), in palio c’è il primo posto nel torneo. Alle 15.00 in campo Ungheria e Belgio.

 

La miglior marcatrice Azzurra è stata Giorgia Sottana con 23 punti. Per la partita di oggi, lo staff tecnico Azzurro ha tenuto a riposo Cecilia Zandalasini, Chiara Consolini, Martina Bestagno e Giulia Gatti (Laura Macchi prosegue a Roma le terapie e da mercoledì si aggrega nuovamente alla squadra).

L’Italia è partita molto bene anche oggi, col 9-2 che ha visto Sottana grande protagonista. Immediata è arrivata la risposta del Belgio, che con le triple di Mayombo e Hanne Mestdagh ha prima impattato e poi allungato sul 28-17 (10-28 il break delle Cats).

Con pazienza, l’Italia è rimasta attaccata alla partita e poi ha chiuso il secondo parziale sul +2, col 35-33 realizzato da Sottana. Le Azzurre hanno sofferto l’ottimo avvio del Belgio nel terzo quarto e gli 8 punti consecutivi messi a segno da Raman ci hanno costretto nuovamente a inseguire (43-50 al 27’). Il terzo quarto si è chiuso sul 47-52 grazie alla tripla di Penna dall’angolo, nell’ultimo parziale l’Italia è tornata a -3 col piazzato di Formica ma Vanloo dall’angolo ci ha punito nuovamente (52-58).

 

Nel momento di massima difficoltà le Azzurre hanno reagito con caparbietà e intelligenza, stringendo in difesa e recuperando punto su punto. La tripla di De Pretto è valsa il pareggio (62-62), i liberi di Sottana il sorpasso al 38’ e poi negli ultimi minuti il Belgio non si è più schiodato da quota 62. Secondo successo per l’Italia, che ha saputo trovare le forze per uscire da una situazione difficile.

E come dice coach Capobianco, vincere allena a vincere.

 

Italia-Belgio 68-62 (13-18, 22-15, 12-19, 21-10)

Italia: Cinili 7 (2/4, 1/1), Sottana 23 (7/12, 2/5), Dotto (0/3), Tagliamento 5 (1/4 da 3), Masciadri 5 (1/1, 1/4), Formica 9 (4/8), Crippa (0/1 da tre), De Pretto 5 (1/1 da 3), Penna 6 (0/3, 2/5), Gorini 2 (1/2, 0/2), Ress 6 (2/7) N.E.: Gatti, Sandri. Tiri Liberi: 6/9 - Rimbalzi: 35 7+28 (Sottana, Dotto 6) - Assist: 19 (Sottana 7)

Belgio: Linskens 2 (1/6), Mestdagh Kim 2 (1/3, 0/5), Delaere (0/1), Hendricks 4 (2/3, 0/1), Carpreaux 9 (3/4, 1/1), Mayombo 5 (0/1, 1/1), Mestdagh H. 15 (0/1, 5/8), Geldof (0/3), Vanloo 3 (0/2, 1/4), Raman 14 (4/6, 2/4), Messeeman 8 (4/9), Adams. Tiri Liberi: 2/3 - Rimbalzi: 30 23+7 (Linskens 7) - Assist: 10 (Mestdagh 3)

 

Russia-Ungheria 79-53 (17-10, 27-16, 15-12, 20-15)

Russia: Musina 11 (4/4, 0/2), Beliakova 17 (3/6, 3/6), Levchenko 13 (4/6, 1/2), Vieru 3 (1/5, 0/1), Beglova 3 (0/1, 1/1), Leshkovtseva 12 (3/4, 2/3), Maiga 8 (3/13), Nizamova (0/1), Cherepanova 4, Logunova 2, Osipova 2, TIkhonenko 4. N.E.: Kirillova, Vidmer. Tiri Liberi: 10/11 - Rimbalzi: 30 14+16 (Maiga 8) - Assist: 15 (Levchenko, Maiga 4).

Ungheria: Fegyverneky 2 (1/3), Raksanyi (0/2), Licskai 4 (2/3), Horvath 5, Simon 7 (2/4, 1/3), Varga 3, Medgyessy (0/1), Krivacevic 6 (3/8, 0/1), Nagy-Bujdoso (0/1), Dubei 11 (4/5, 1/1), Hatar 4 (2/6), Zele 11 (5/10, 0/2), N.E.: Nagy, Katona, Szamosi. Tiri Liberi: 4/8 - Rimbalzi: 13 10+3 (Medgyessy, Krivacevic, Zele 2) - Assist: 11 (Desesne Fegyverneky, Medgyessy 3).

 

 

Il calendario completo

 

Venerdì 26 maggio

Russia-Belgio 57-48; ITALIA-Ungheria 71-62

 

Sabato 27 maggio

Russia-Ungheria 79-53; ITALIA-Belgio 68-62

 

Classifica: Russia, ITALIA 4; Belgio, Ungheria 0.

 

Domenica 28 maggio

ore 12:00 ITALIA-Russia

ore 15:00 Belgio-Ungheria