Grande attesa per la 13° edizione a Cisternino Memorial Todisco-Coppa Punzi

06.07.2014 15:51 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1329 volte
Fonte: Club Giganti Cisternino
Grande attesa per la 13° edizione a Cisternino Memorial Todisco-Coppa Punzi

Tanti eventi in un unico evento. La tredicesima edizione del Memorial Peppino Todisco-Coppa Tonio Punzi si arricchisce di appuntamenti importanti che permettono il necessario slancio al quadrangolare che dall’11 al 13 Luglio si svolgerà presso il Palazzetto dello Sport “Peppino Todisco” di Cisternino in Piazza Navigatori. 
Giovedì sera alle ore 20,30 presso il Cinema Teatro Grassi ci sarà la presentazione ufficiale della manifestazione, con il saluto delle autorità sportive e istituzionali, la presentazione delle nazionali partecipanti al torneo come Grecia,Inghilterra,Israele e Italia  e la proiezione della storia della manifestazione con interviste,aneddoti e ricordi storici, con un ritratto di Peppino Todisco.
Venerdì 11 Luglio alle ore 18,00 incontro dibattito organizzato sempre presso il Cinema Teatro Grassi sull’impiantistica sportiva dal titolo “Sostenibilità sociale ed economica” con gli interventi di Elio Sannicandro, Presidente CONI Puglia, già assessore allo sport di Bari e la figura carismatica di Pierluigi Marzorati, Presidente CONI Lombardia e figura storica della pallacanestro italiana anni ’80.  Marzorati è stata una bandiera della Pallacanestro a Cantù e nel 2006 a 51 anni è tornato a calcare il parquet di Serie A con la casacca della squadra del suo cuore. “Ritengo che in questo momento tutto lo sport italiano debba pensare di costruire il futuro del basket nostrano per avere visibilità – spiega Marzorati - partendo da queste manifestazioni che coinvolgono i giovani atleti, in vista delle Olimpiadi di Tokyo 2020, dove vogliamo tornare ad avere un ruolo da protagonista. Il Torneo di Cisternino costituisce la possibilità di crescita per i nostri ragazzi, e la presenza di società prestigiose come Grecia,Israele e Inghilterra oltre a conferire prestigio alle tre giorni, documenta il grande lavoro svolto dall’ASD Club Giganti Cisternino che con la collaborazione della FIP offre al movimento cestistico giovanile, nostrano e internazionale, una splendida occasione di visibilità”. Per Sannicandro, invece “Il Coni continua a sostenere eventi che danno lustro al movimento sportivo pugliese, si inseriscono nelle linee di sviluppo del Comitato Olimpico Regionale. In Puglia il basket è in grande ascesa e questo torneo viene visto come un’occasione importante in ottica turistica, ma anche di marketing territoriale”. Alle ore 18,30 spazio alla prima serata del Memorial al PalaTodisco con Israele-Inghilterra e alle 20,30 l’atteso debutto della Nazionale azzurra di coach Capobianco contro la Grecia. 

 

Sabato 12 Luglio alle ore 15 con il coach della Nazionale azzurra Under18 Andrea Capobianco, presso il PalaTodisco il clinic sul tema “L’importanza dei fondamentali offensivi e difensivi nella costruzione del gioco di squadra”. (il clinic darà diritto a 3 crediti). Capobianco sarà coadiuvato dai suoi assistenti Marco Ramondino e Luciano Nunzi. E’ atteso un esercito di allenatori professionisti provenienti da tutta la Regione Puglia, ma anche da tutta Italia, come testimoniano i numeri record dello scorso anno, quando giunsero al PalaTodisco oltre 200 coach.  Dalle ore 18,30 la seconda serata del Torneo con Grecia-Israele alle ore 19  e Italia-Inghilterra alle ore 21. 
Domenica sera dalle 18,30 la serata conclusiva con Grecia-Inghilterra e alle ore 20,30 Italia-Israele. A seguire la cerimonia di premiazione. 
Il torneo si svolge con la formula del girone all’italiana. 
“Ci sono giocatori nuovi che sono qui – spiega coach Capobianco - con il giusto spirito e con la voglia di far bene. Oltre al programma tecnico/tattico, stiamo svolgendo un lavoro atletico sotto la guida del preparatore fisico Paolo Guderzo. Vogliamo essere competitivi. Da tre anni c’è un progetto per costruire qualcosa di importante”. Nella nazionale azzurra le nuove leve sono rappresentate dal playmaker classe ’96 della Grissin Bon Reggio Emilia Federico Mussini, dei due play-guardia Francesco Villa e Andrea Picarelli dell’Emporio Armani Olimpia Milano, dall’ala Diego Flaccadori di Bergamo, dall’ala-pivot 203 cm di Avellino Andrea Spera, l’ala-pivot Fortitudo Bologna Giovanni Lenta e i pivot Riccardo Cattapan (211 cm) della Virtus Bologna. e Luca Severini (203 cm) della Virtus Siena.
Nella Grecia, da tenere d’occhio il pivot 215 cm Papagiannis, l’ala-pivot Skoulidas scuola Olympiakos, e  il lungo Michaloutsos e il playmaker Toliopoulos del Panathinaikos. 
Nell’Israele giocatori dal grande avvenire sui giovani del Maccabi Tel Aviv, club campione d’Europa vincitore dell’Eurolega, come il play Aviram o la guardia Shoshany. Nell’Inghilterra che l’anno scorso vinse il torneo di Cisternino si parla un gran bene del pivot Elliott-Smith, del play-guardia Akoto,e dell’ala Joshua Steel. L’ingresso al torneo per tutte le serate è assolutamente libero.