Finale U18 Eccellenza, intervento della presidente Fip Puglia Margaret Gonnella

23.02.2018 15:46 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 631 volte
Finale U18 Eccellenza, intervento della presidente Fip Puglia Margaret Gonnella

Fatti inaccettabili per qualsiasi competizione sportiva, ancor più gravi perché avvenuti in un campionato giovanile. Siamo mortificati e sconcertati. Ma anche decisi a salvaguardare l'impegno dell'intero movimento pugliese”. Così la presidente Fip Puglia Margaret Gonnella, all'indomani dell'epilogo della finale della Final Four del campionato under 18 maschile di Eccellenza fra Valle d'Itria Martina ed Aurora Brindisi.

La vincente della Final Four avrebbe partecipato al girone interzona con due squadre toscane, una umbro-marchigiana e due campane, la perdente, invece, al raggruppamento con due avversarie laziali, due campane ed una pugliese, prima classificata nella stagione regolare. Ma alla prova del campo, le due squadre hanno offerto uno spettacolo decisamente lontano da ciò che ci si sarebbe aspettato da una finale o anche solo da una comune partita fra sportivi, come documentato dai video diffusi sul web.

Una situazione surreale che ha indotto i due arbitri dell'incontro ad interrompere la gara. Ora la questione sarà valutata dalla giustizia sportiva e della Procura Federale, già attivata: “Occorrerà fare piena luce su quanto avvenuto al PalaWoityla di Martina Franca – osserva la presidente Gonnella – In partita si può vincere e si può perdere, ma sempre puntando al massimo risultato sportivo possibile. Se ciò non accade, si manca di rispetto a sé stessi ed allo sport che si pratica e si ama. La Puglia si sta impegnando tantissimo per crescere sotto l'aspetto agonistico ed organizzativo. Ma abbiamo bisogno di persone che tengano la barra dritta: l'etica sportiva viene prima di tutto”.