Fiba World Cup 2014: PORTO RICO

20.08.2014 16:00 di Lorenzo Belli  articolo letto 906 volte
JJ Barea
JJ Barea

PORTO RICO

BIO: Porto Rico, meglio conosciuto come “l’Isla del basket”, è presente. Come sempre verrebbe da dire - ultima assenza in Colombia nel 1982 - al mondiale e proverà con il suo gioco frizzante, irriverente e a volte provocatorio a farsi strada; l’obbiettivo di migliorare il 17° posto conseguito nelle ultime due edizioni  sembra decisamente alla portata per una squadra che potrà affidarsi all’asse Barea – Balkman e al talento puro dell’intramontabile Arroyo, probabilmente all’ultima grande manifestazione per nazionali della sua incredibile carriera. Nella lista dei 12 spicca anche il nome del super veterano Daniel Santiago.   

QUALIFICATI: Porto Rico si è qualificato arrivando secondo al Fiba Americas 2013, sconfitto nella emozionante finale di Caracas dal Messico per due lunghezze (89-91) dopo che aveva eliminato agevolmente nel "derby" di semifinale la Repubblica Dominicana (79-67).

OCCHI SU: J.J. Barea, è lui l’hombre su cui la selezione portoricana ripone maggiori aspettative; il play di Minnesota è il tipico genio e sregolatezza che incarna perfettamente il gioco dei caraibici: tanta passione, grinta e fantasia. Nello scorso Fiba Americas quasi 16 punti di media “conditi” da 4 rimbalzi (da ricordare che è alto 180cm) e quasi 5 assist a dimostrazione della capacità di sapersi rendere utile in tutte le situazioni.

CALENDARIO: inserito nel gruppo B che si disputa a Siviglia: -30/08 vs Argentina -31/08 vs Senegal -01/09 vs Grecia -03/09 vs Filippine -04/09 vs Croazia