Fiba Americas: Puerto Rico stacca il biglietto per i Mondiali

08.09.2013 07:53 di Umberto De Santis  articolo letto 587 volte
Fiba Americas: Puerto Rico stacca il biglietto per i Mondiali

La pressione del pubblico venezuelano si è rivelata ancora una volta un giocatore in più per la nazionale vinotinto, ma il Portorico ha realizzato ua impresa storica rimontando da -22 nella condizione più difficile che poteva incontrare. Avere due fuorclasse come l'NBA JJ Barea, campione nel 2011 con Dallas, e Renaldo Blackman però fa la differenza.

Venezuela-Puerto Rico 85-86 OT (28-11, 43-26, 64-57, 79-22) Smith 26 (13r), Bethelmy 14; JJ Barea 30, Balkman 26 (12r)

In avvio Donta Smith e Bethelmy hanno punti facili in mano mentre la difesa venezuelana chiude ogni varco ai caraibici. Vantaggio subito in doppia cifra (28-9) e nel secondo periodo 37-15: solo le prodezze individuali di Barea e Balkman riescono a evitare il tracollo già a metà gara. Nella ripresa un intenso scambio di triple che aggiungevano Cubillan e Arroyo tra i marcatori di giornata (e medie di rilievo: VEN 12/29, POR 12/25) favoriva però Puerto rico che piano piano riusciva a riportarsi a contatto. Nel finale concitato il Venezuela perde pazienza e concentrazione e nonostante i punti di Vargas riesce a subire il pareggio di Balkman 79-79. Smith fallisce il tiro dello scadere, e si va al supplementare, il primo in questo torneo Cararcas 2013. JJ Barea si è preso la responsabilità della squadra e ha firmato il vantaggio degli ospiti 81-84, Balkman con rimbalzo difensivo ed entrata vincente nell'azione successiva ha fatto 83-86, Donta Smith ha realizzato due liberi, insufficienti alla vittoria del Venezuela.