Fiba Americas: giorno di riposo per le quattro finaliste

tutte hanno guadagnato l'accesso ai Mondiali di Spagna 2014
09.09.2013 22:24 di Umberto De Santis  articolo letto 393 volte
Fiba Americas: giorno di riposo per le quattro finaliste

Il girone di qualificazione del secondo turno di Fiba Americas si chiude con la prestigiosa quanto inutile vittoria dei padroni di casa del Venezuela contro la Jamaica e la notizia che il Canada, paese in crescita esponenziale con tanti giovani interessanti avviati a una importante carriera in NBA, dovrà aspettare la prossima occasione per inserirsi tra le grandi nazioni di basket del continente americano.

Nel primo turno di questo campionato era andato inopinatamente a casa il Brasile, paese di grande tradizione, e l'Argentina è andata ad un passo dall'imitare i carioca, salvo riprendersi nel finale di campionato proprio nella decisiva sfida vinta contro il Canada.

Le due semifinali saranno giocate domani: Mexico-Argentina e Repubblica Dominicana-Puerto Rico. Tutte le quattro contendenti al titolo saranno protagoniste dei prossimi Mondiali in Spagna nel 2014, a prescindere dai risultati finali. La favorita d'obbligo è Puerto Rico, forte dei suoi NBA Carlos Arroyo e JJ Barea e del suo cannoniere Renaldo Balkman.

Leaders statistiche: Punti Renaldo Balkman (PUE) 20,1; Scola (ARG) 18,4 - Rimbalzi Batista (URU) 10,4; Thompson (CAN) 10 - Assist Campazzo (ARG) 6,1; Joseph Cory (CAN) Arroyo (PUE) 4,4 - tiri liberi Romero (VEN) Guillen (VEN) 11/11; Feldeine (DOM) 28/29