Europeo: Italia-Spagna 43-54: domani Azzurre con la Repubblica Ceca (ore 17.15)

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 427 volte
Europeo: Italia-Spagna 43-54: domani Azzurre con la Repubblica Ceca (ore 17.15)

Nella prima giornata dell’Europeo in corso di svolgimento nell’isola di Lanzarote, l’Italia è stata sconfitta dalla Spagna padrona di casa 43-54. La miglior marcatrice delle Azzurre è stata Cecilia Zandalasini con 14 punti: domani l’Italia torna in campo alle ore 17.15 per affrontare la Repubblica Ceca.

“Abbiamo sofferto molto in attacco soprattutto nel primo tempo - ha commentato Nino Molino a fine gara - sia per i meriti della difesa della Spagna, sia per qualche nostro errore di troppo anche in occasione di tiri aperti. Dobbiamo reagire immediatamente, Repubblica Ceca e Ungheria sono due buone squadre ed è quindi necessario reagire migliorando la qualità della nostra pallacanestro. Anche lo scorso anno l’esordio fu negativo, poi siamo stati capaci di crescere dopo giorno”.

L’Italia ha sofferto già dalla palla a due l’aggressività difensiva della Spagna: solo 6 i punti messi a referto dalle Azzurre nel primo quarto e col passare dei minuti il gap si è ampliato, con le iberiche a dominare a rimbalzo (36-20 alla fine). Al riposo si è andati sul 28-15 e nel terzo quarto le Azzurre sono scivolate a -22 prima di reagire e di tornare anche a -9 nell’ultimo quarto. Coach Molino ha utilizzato rotazioni molto ampie, domani si torna in campo per la sfida alla Repubblica Ceca.

Italia-Spagna 43-54 (6-12; 9-16; 9-11; 19-15)
Italia: Trimboli, Mosetti, Barberis 2, Kacerik 4, Tagliamento 6, Zandalasini 14, Marangoni 1, Peresson 7, Penna 9, Nicolodi, Botteghi, Ercoli.
Spagna: Flores 2, Rodriguez, Esparcia ne, Arrojo 4, Canella, Lizarazu 8, Romero 12, Lo 13, Quevedo 4, Orts 11, Sole, Zaragoza ne.

Girone C
Prima giornata
Italia-Spagna 43-54; Repubblica Ceca-Ungheria

Classifica: Spagna 2; Italia, Repubblica Ceca, Ungheria 0.

Seconda giornata
Italia-Repubblica Ceca (ore 17.15); Spagna-Ungheria

Terza giornata
Italia-Ungheria (ore 15.00); Repubblica Ceca-Spagna